Torta senza latte,uova e burro

Torta senza latte,uova e burro?  Ho letto spesso ricette di torte senza questi ingredienti,non ho mai avuto occasione di sperimentarle,oggi ho voluto tentare. Devo dire che non è affatto male,anche se la ricetta necessita di un paio di “rivisitazioni” a parere mio… Che proverò le prossime volte..Io lascio qui la ricetta,siete liberi di provarla,modificarla, potrà piacervi o no… Fatemi sapere cosa ne pensate.

INGREDIENTI :

  • 225 g di farina (io ho utiizzato quella di kamut)
  • 150 g di zucchero
  • 6 cucchiai di olio di semi  ( che equivalgono a 40 g)
  • 250 ml di acqua/spremuta/aranciata/the (io ho utilizzato un the alla pesca )
  • 1 cucciaio abbondante di lievito per dolci (circa 13 g)
  • estratto di vaniglia o quello che preferite,che si abbini al sapore del the,spremuta o altro

PREPARAZIONE :

In una ciotola versare il the freddo ed unite l’olio, l’estratto di vaniglia e lo zucchero.
Mescolare fino a quando tutto lo zucchero si è sciolto.
A parte setacciare la farina e il lievito e unire agli ingredienti liquidi.
Mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed uniforme.
Dopo aver foderato uno stampo di 24 cm di diametro di carta forno, versare il composto.
Cuocere in forno precedentemente riscaldato a 180° per 40 minuti circa.
Prima di toglierla dal forno fate la “prova stecchino” per verificare la cottura.
Una volta tolta la torta dal forno, lasciarla raffreddare. Una volta fredda spolverizzate di zucchero a velo e mangiate!!!
E’ davvero ottima, nessuno crederebbe che sia senza uova!!!!
Cercate di non aprire il forno fino alla fine della cottura per non far afflosciare il dolce (che comunque appena sfornato si abbasserà un pochettino, ma non è grave).

________________________________________________________

CAKE WITHOUT MILK, EGGS AND BUTTER 

Cake without milk, eggs and butter? I’ve often read recipes of cakes without these ingredients, I never had the opportunity to test them, today I wanted to try. I must say that is not bad, even if the recipe requires a couple of “revivals” in my opinion … I’ll try the next time ..
I leave here the recipe, you are free to try it, change it, you will like it or not … Let me know what you think.

INGREDIENTS:

  • 225 g of flour (I used kamut flour)
  • 150 g of sugar
  • 6 tablespoons vegetable oil (equivalent to 40 g)
  • 250 ml of water / juice / orange juice / tea (I used peach tea)
  • 1 table spoon of baking powder abundant (about 13 g)
  • vanilla extract or whatever you prefer, which combines to the flavor of tea, juice or other

PREPARATION:

In a bowl, pour the iced tea and add the oil, vanilla extract and sugar.
Mix until all the sugar is dissolved.
Apart sift the flour and baking powder and add to the liquid ingredients.
Mix until creamy smooth and uniform.
After lined interior a mold of 24 cm in diameter with parchment paper, pour the mixture.
Bake in oven previously heated to 180 ° for about 40 minutes.
Before removing it from the oven do the “toothpick test” to check the cooking.
After removing the cake from the oven, let it cool. Once cool sprinkle with powdered sugar and eat!
It ‘s really good, no one would believe it without eggs!!
Try not to open the oven until the end of cooking so as not to sag the cake (which are freshly baked will subside a little bit, but it’s not serious)

Torta senza uova,latte e burro

Annunci

Torta di carote con farina di Kamut ( senza burro )

INGREDIENTI :

  • 180 g di carote
  • 90 g di olio
  • 130 di zucchero
  • 180 di farina di kamut
  • 80 g di mandorle tritate
  • 1/4 di cucchiaino di cannella
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE :

Mondate e tritate le carote nel mixer dopo averle raschiate, lasciatele da parte. Sbattete un uovo alla volta con lo zucchero fino a rendere il composto bianco e spumoso, aggiungete l’olio, il sale, le mandorle tritate, la farina di kamut setacciata con il lievito e mescolate bene il composto. Per ultimo aggiungete le carote mescolando delicatamente. Versate in uno stampo imburrato e infarinato e infornate a forno preriscaldato a 180°C per 35/40 minuti con la prova stecchino.

_____________________________________

CARROT CAKE WITH KAMUT FLOUR (without butter)

INGREDIENTS:

  • 180 gr of carrots
  • 90 gr of oil
  • 130 gr of sugar
  • 180 gr kamut flour
  • 80 gr chopped almonds
  • 1/4 teaspoon ground cinnamon
  • 3 eggs
  • 1 packet of baking powder
  • a pinch of salt

PREPARATION:

Cleanse and chop the carrots into the mixer after they scraped, let aside. Slam one egg at a time with the sugar until to make the mixture white and fluffy, add the oil, salt, ground almonds, kamut flour sifted with baking powder and stir the mixture well. Finally, add the carrots, stirring gently. Be paid into one mold greased and floured and bake in preheated oven at 180 ° C for 35/40 minutes.

Biscotti senza uova e burro

INGREDIENTI :

  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di farina di riso o Kamut o farro
  • 50 gr di olio
  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di latte
  • 1 cucchiaino di miele (facoltativo)
  • 1 vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • metà bustina di lievito

Non avendo a disposizione la farina di riso si possono fare con la fecola, la maizena, la frumina e addirittura con la farina aproteica o la farina di cocco,con degli ottimi risultati. Si può utilizzare olio di riso,farina intregale,tutto quello che più vi piace. Al posto della vanillina potete mettere la scorza di limone o di arancio. Li volete al cioccolato? Provate con 20gr di Nesquik e togliete 20gr. di farina 00,oppure cacao amaro.. date sfogo alla vostra fantasia !!

Impastate tutti gli ingredienti e stendete la pasta molto spessa (1 cm) ricavando i biscotti con le formine,spennellate con latte e infornate a 180° per circa 8 minuti.

Pronti per il forno :

E.. pronti per essere mangiati :

Pancake di kamut e mais con frutta

INGREDIENTI :

  • 100 g di farina di kamut
  • 100 g di farina di mais
  • 3 cucchiai di arrowroot ( L’ Arrowroot è una fecola molto digeribile ricavata dalle radici e dai tuberi di alcune piante tropicali.)
  • 1/2 cucchiaino di sale marino integrale
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro ( lievito chimico )
  • 350-370 ml latte di mandorle al naturale e senza zucchero aggiunto
  • olio extra vergine di oliva, quanto basta

Per servire :

  • pesche nettarine abbastanza sode, lavate e tagliate a fette
  • lamponi freschi
  • vaniglia in polvere

PREPARAZIONE :

In una ciotola, versate le farine, l’arrowroot, il sale e il cremor tartaro e mescolate bene. Aggiungete il latte poco alla volta e mescolate con una frusta, fino ad ottenere una pastella fluida e morbida (ma non eccessivamente liquida). Lasciate riposare per una mezz’ora. Noterete il formarsi di piccole bolle d’aria per l’azione del cremor tartaro. Riscaldate una padella antiaderente, oliatela leggermente e munitevi di un piccolo mestolo. Appena la padella sarà abbastanza calda, versatevi un mestolo di pastella in modo da formare un pancake di circa 10 cm di diametro. Lasciate cuocere per circa 1/2 minuto, controllate la cottura e appena sarà dorato giratelo, facendo attenzione a non romperlo, e terminate la cottura. Trasferite mano a mano  i pancakes uno sopra l’altro su un piatto. Serviteli caldi o tiepidi con quantitativi a piacere di pesche e lamponi e vaniglia in polvere.

Pizza senza lievito

Il problema principale nel fare un impasto senza lievito consiste nella testura finale: infatti occorre incorporare molti liquidi nell’impasto per renderlo morbido, in modo che durante la cottura si attivi il bicarbonato e cresca senza rinsecchirsi.

L’ impasto per pizza senza lievito non ha la consistenza e la morbidezza dell’ impasto tradizionale con lievito di birra, ma è perfetto per chi ha allergie al lievito, o poco tempo per prepararlo. Il sapore e il risultato finale sono comunque ottimi e vi stupiranno: con questo impasto, dopo aver mangiato una pizza o una focaccia, vi sentirete comunque leggeri e assolutamente non gonfi.

INGREDIENTI :

  • 3 tazze di farina bianca
  • 1 tazza di farina integrale
  • 1 tazza e ½ di latte o acqua tiepida
  • 1 cucchiaio colmo di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di soda
  • 1 cucchiaino di sale

PREPARAZIONE :

In una ciotola capiente versate la farina bianca e quella integrale insieme al sale ed al bicarbonato, avendo cura di mescolare bene con un cucchiaio di legno fino ad integrare tutti gli ingredienti. Poi travasateli su una spianatoia dandogli la classica forma a vulcano, al centro versate il latte e l’olio ed iniziate a lavorare l’impasto dall’esterno verso l’interno, con piccoli movimenti circolari, cercando di non far sfuggire i liquidi.

Continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto compatto ed omogeneo, non appiccicoso (se disponete di un’impastatrice sara’ più’ facile),  e lasciatelo riposare al caldo (ricoperto con un panno umido affinché non si rinsecchisca) almeno una mezz’ora. Intanto preriscaldate il forno a 220 gradi. Adagiate l’impasto steso su una teglia foderata con carta da forno e spennellata con olio d’oliva ( aiutatevi con le mani unte d’olio) spennellate anche la calotta con olio d’oliva ed infornate per 15/20 minuti. (i tempi variano in base al forno)


( Indicata per chi soffre di intolleranze )

_________________________________________________

This mixture does not provide for the use of the yeast, the bicarbonate can make soft and fragrant bakery products. In fact, when it is heated or when it comes into contact with acidic substances (such as yogurt), baking soda releases carbon dioxide that’s how you get the effect “leavening”.

The pizza dough without yeast does not have the texture and softness of the traditional dough with yeast, but is perfect for those with allergies to yeast, or little time to prepare. The flavor and the end result is still very good and will amaze you: with this mixture, after eating a pizza or a cake, you will feel lighter and still absolutely not swollen.

INGREDIENTS:

  • 3 cups of white flour
  • 1 cup whole wheat flour
  • 1 cup milk and ½ or lukewarm water
  • 1 heaped tablespoon of olive oil
  • 2 teaspoons baking soda
  • 1 teaspoon salt

PREPARATION:

In a large bowl, pour the white flour and wholemeal with the salt and baking soda, taking care to mix well with a wooden spoon until you integrate all the ingredients. Then travasateli on a board giving it the classic form to the volcano, in the middle pour the milk and oil and started working the dough from the outside, using small circular movements, trying not to miss the liquids. Continue to knead until you have a compact and homogeneous dough, not sticky (if you have a mixer will be ‘more’ easy), and let stand the heat (covered with a damp cloth so that no rinsecchisca) at least half an hour. Meanwhile preheat the oven to 220 degrees. Put the dough spread on a baking sheet lined with baking paper and brushed with olive oil (help with oil greasy hands) also brush the cap with olive oil and bake for 15/20 minutes. (Times vary depending on the oven)

(Indicated for people with gluten intolerances )

( immagine reperita su internet )