Burro di arachidi – Peanut Butter

Il burro di arachidi è una preparazione alimentare a base di semi di arachidi macinate che possiamo tranquillamente preparare in casa, senza spendere troppo e ottenendo un prodotto sano rispetto a quello comprato.

“Il burro di arachidi è un alimento iperlipidico ed ipercalorico; ciò significa che quando lo si assume per sfizio – magari al posto del cioccolato da spalmare come leccornia a fine pasto – non fa certo bene a linea e salute. Questo a causa della combinazione di più elementi sfavorevoli, come la piccola quota di grassi idrogenati, l’elevato apporto calorico e il buon contenuto in acido palmitico (un acido grasso saturoaterogeno). Non sussistono quindi ragioni particolari per consigliare l’assunzione regolare di burro d’arachidi; se piace, si può mangiare tranquillamente, senza comunque esagerare e senza dimenticare il suo elevato potere calorico.

Fonte: www.my-personaltrainer.it/nutrizione/burro-di-arachidi.html

INGREDIENTI:

  • 400 g di arachidi.
  • 7 ml di olio di arachidi o altro olio vegetale (facoltativo).
  • 1/2 cucchiaio di zucchero (facoltativo).
  • 7 ml di melassa, miele o 10 g di zucchero di canna (facoltativo).
  • Pizzico di sale (facoltativo).

Ricetta per circa 350 ml di burro di arachidi

 

PREPARAZIONE:

Potete usare le arachidi salate già senza guscio, oppure comprare quelle con il guscio e armandosi di pazienza aprirle..
Io ho optato per la prima opzione, più rapida.

Lavorate le arachidi nel frullatore finché saranno tritate. Saranno necessari solo pochi impulsi.
Frullate le noccioline per un minuto. La loro consistenza comincerà a diventare cremosa e più simile al burro.

Se necessario, raschiate le noccioline dalle pareti del bicchiere del frullatore e portatele verso le lame. Continuate a lavorare la miscela per un altro minuto, procedete in questo modo finché ottieni la consistenza che desiderate. Dovrebbero essere sufficienti tre minuti al massimo. Ricordate che un burro di noccioline casalingo non avrà mai l’aspetto cremoso di quelli commerciali. Questo perché è naturale e non contiene grassi aggiunti, ma sarà altrettanto delizioso!

(Io a questo punto ho aggiunto un filo di olio di arachidi, per renderlo più cremoso, ho frullato ancora un minuto,per amalgamare la crema.)

Aggiungere sale o zucchero a piacere (io ho aggiunto un po’ di miele,per contrastare il salato delle arachidi). Assaggiate il burro e valutate se mettere altro sale o zucchero. Se il sapore naturale vi piace così com’è non c’è bisogno di altre aggiunte!
Alcuni frullano questi ingredienti con le noccioline per ottenere un prodotto omogeneo (io ho frullato il tutto); tutto dipende dal modello dell’elettrodomestico, non tutti sono in grado di lavorare bene il miele, lo zucchero o la melassa. Se decidete di aggiungere questi ingredienti a mano, allora mescolate con cura per incorporarli.

Travasate il burro in un contenitore ermetico. Conservatelo in frigo per un giorno o due così potrà stabilizzarsi e diventare la gustosa crema di arachidi che amate. Ricordate che la vita di un prodotto casalingo è decisamente ridotta, dato che non ci sono conservanti, ma molto probabilmente finirà prima ancora di rovinarsi!
Potete conservare questa preparazione in frigorifero per poche settimane.

 

peanut butter - burro di noccioline

___________________________________________________

The peanut butter is a food preparation based Peanut ground that we can safely prepare at home, without spending too much and getting a healthy product than bought.

“Peanut butter is a high-fat and high-calorie food, which means that when it is taken on a whim – maybe instead of chocolate spread like delicacy after a meal – definitely not a good line and health. This is because of the combination of more unfavorable elements, such as the small share of hydrogenated fats, high calorie and good content in palmitic acid (a fatty acid saturoaterogeno). therefore, there particular reasons for recommending the regular intake of peanut butter; if you like , you can eat safely, without exaggeration, however, and not forgetting its high calorific value.

Source: www.my-personaltrainer.it/nutrizione/burro-di-arachidi.html

 

INGREDIENTS:

  • 400 g of peanut.
  • 7 ml of peanut oil or other vegetable oil (optional).
  • 1/2 tablespoon sugar (optional).
  • 7 ml of molasses, honey or 10 g of cane sugar (optional).
  • Pinch of salt (optional).
  • Recipe for about 350 ml of peanut butter

 

PREPARATION:

You can use the already salted peanuts without shells, or buy those with the shell and arming of patience open them ..
I opted for the first option, the fastest.

Processed peanuts in a blender until they are finely chopped. It will take only a few pulses.
Whisk the peanuts for a minute. Their texture will begin to become creamy and more like butter.

If necessary, scrape the peanuts from the sides of the blender jar and bring them to the blades. Continue to work the mixture for another minute, do this until you get the consistency you want. Should be sufficient three minutes at most. Remember that a peanut butter home will never have the creamy appearance than commercial. This is because it is natural and contains no added fat, but it will be just as delicious!

(I at this point I added a drizzle of peanut oil, to make it creamier, I shake for a minute, to mix the cream.)

Add salt or sugar to taste (I added a little ‘honey, to counter the salty peanuts). Taste the butter and evaluated whether to put more salt or sugar. If you like the natural flavor as it is there is no need of other additions!
Some blending these ingredients with the peanuts to obtain a homogeneous (I shake it all); everything depends on the model of the appliance, not everyone is able to work well honey, sugar or molasses. If you decide to add these ingredients by hand, then mix well to incorporate.

Decanted butter in an airtight container. Keep it in the fridge for a day or two so he can stabilize and become a tasty peanut cream you love. Remember that the life of a homemade product is very low, given that there are no preservatives, but most likely will end before they spoil!
You can save this preparation in the refrigerator for a few weeks.

Annunci

Lasagne con radicchio e cipolle rosse

Una ricetta vegetariana delle lasagne che piacerà a tutti. Le cipolle rosse di Tropea sono quelle più adatte per questo piatto. Hanno un sapore dolce che contrasta quello amarognolo del radicchio. In alternativa si possono usare le cipolle bianche di gusto delicato o anche scalogni che sono aromatici.

INGREDIENTI :

Per 4 persone :

  • 250 gr. di pasta per lasagne
  • 2 cespi di radicchio trevisano
  • 2 cipolle rosse
  • una tazza di besciamella
  • 4 cucchiai di grana grattuggiato
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 80 gr. di burro
  • olio
  • sale – pepe

PREPARAZIONE :

Sbucciare le cipolle, affettarle fini e farle appassire in un tegame con 50 gr. di burro. Nel frattempo pulire il radicchio, rimuovere le foglie , lavarle e tagliarle a striscioline. Unire il radicchio alle cipolle e farlo rosolare per qualche minuto. Togliere dal fuoco, regolare di sale,pepe e aggiungere il prezzemolo. Cuocere in acqua salata i quadrati di pasta aggiungendo un cucchiaio di olio. Scolare e metterla in una teglia imburrata, alternando gli strati con un po’ di besciamella,le verdure preparare e il formaggio grattuggiato. Mettere la teglia nel forno caldo a 200° e togliere quando la superficie sarà gratinata.

Buon Appetito !

______________________________________________________

Lasagna with radicchio and red onion

A vegetarian recipe of lasagna that will appeal to everyone. The red onion of Tropea are the most suitable for this dish. Have a sweet flavour contrasting the bitterness of the radicchio. Alternatively you can use the delicate taste of white onions or shallots that are aromatic.

INGREDIENTS :

For 4 people:

  • 250 gr. pasta for lasagne
  • 2 heads radicchio trevisano
  • 2 red onions
  • 1 cup of bechamel sauce
  • 4 tablespoons grated Parmesan
  •  tuft of parsley
  • 80 gr. butter
  • Oil
  • Salt – Pepper

PREPARATION :

Peel the onions, slice them thin and cook them in a pan with 50 gr. of butter. In the meantime, clean the radicchio, remove the leaves, wash them and cut into strips. Add the radicchio to the onions and brown it for a few minutes. Remove from heat, season with salt and pepper and add the parsley. Cook in salted water the squares of pasta adding a tablespoon of oil. Drain and place in a buttered baking dish, alternating layers with a bit of bechamel, prepare for the vegetables and the grated cheese. Put the pan in the oven at 200 ° and off at the top is browned.

Buon Appetito!

 

 

Involtini di verza con patate e sesamo

INGREDIENTI :

Per 4 persone :

  • 12 foglie di verza
  • 200 gr. di patate
  • 150 gr. di fontina
  • 50 gr. di parmigiano
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
    tritato
  • 3 cucchiai di semi di sesamo
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • sale

PREPARAZIONE :

Scottare le foglie di verza in acqua salata bollente. Stendere le foglie su un piano e lasciar colare l’acqua eliminando i bordi e creare dei rettangoli per gli involtini. Tritare la parte tolta delle foglie e metterle in una terrina. Cuocere le patate in acqua salata, levare la pelle e romperle con una forchetta. Unire alle patate il trito di verza, aggiungere il parmigiano grattuggiato, la fontina tritata e il prezzemolo. Salare e pepare. Con questo composto riempire le foglie di verza formando degli involtini. Adagiarli in una pirofila leggermente unta di olio. Aggiungere mezzo bicchiere di acqua e infornare per 15 minuti a 180°. Servire cospargendo gli involtini con i semi di sesamo.

_______________________________________________

Cabbage rolls with potatoes and sesame

INGREDIENTS:

For 4 people:

  •  12 leaves of cabbage
  •  200 gr. potato
  •  150 gr. fontina
  •  50 gr. parmesan
  •  1 tablespoon of parsley chopped
  •  3 tablespoons sesame seeds
  •  2 tablespoons of olive oil
  •  salt

PREPARATION:

Blanching the cabbage leaves in boiling salted water. Roll out the leaves on a plane and let go off the water and removing the edges of the rectangles to make the rolls. Chop the removed part of the leaves and put them in a bowl. Cook the potatoes in salted water, remove the skin and break them with a fork. Combine the chopped cabbage to the potatoes, add the Parmesan cheese, the fontina chopped and parsley. Season with salt and pepper. With this mixture fill the cabbage leaves by forming rolls. Place them in a lightly oiled ovenproof dish. Add half a cup of water and bake for 15 minutes at 180 degrees. Serve the rolls scattering up with sesame seeds.

Pakoris

Queste deliziose frittelle completamente vegetali,vengono servite con una crema a base di yogurt e altre spezie.

La versione indiana viene fatta con la farina di lenticchie.

INGREDIENTI :

Per 4-6 persone

  • 300 gr. di farina di piselli
  • 250 gr. di melanzane,patate,zucchine e altre verdure miste a scelta
  • bicarbonato
  • olio di oliva
  • sale – pepe
  • semi di coriandolo
  • curcuma

PREPARAZIONE :

Preparare tutte le verdure privandole eventualmente della pelle,quindi tagliarle a fette o a tocchetti. In una terrina unire la farina di piselli,un pizzico di sale, una punta di bicarbonato e le altre spezie a piacere. Prima di aggiungere i semi di coriandolo sminuzzarli finemente, con un batticarne o un coltello.

Mentre con una forchetta sbattete il composto, aggiungere acqua tiepida quanto basta per ottenere una pastella fluida ma piuttosto densa. Fare attenzione a non formare grumi.

Immergere le verdure nella pastella e tuffarle nell’olio bollente,quando sono ben dorate scolarle,metterle su carta da cucina per togliere l’olio in eccesso . Servire ben calde.

Buon Appetito!

______________________________________________

These delicious pancakes completely vegetable, are served with a creamy yoghurt and other spices.

The Indian version is made ​​with lentil flour.

INGREDIENTS:

For 4-6 persons

  • 300 gr. of pea flour
  • 250 gr. eggplant, potatoes, zucchini and other vegetables mixed choice
  • baking soda
  • olive oil
  • salt – pepper
  • coriander seeds
  • curcuma

PREPARATION:

Prepare all the vegetables by depriving them of the skin, then cut them into slices or chunks. Into a bowl combine the flour of peas, a pinch of salt, a pinch of baking soda and other spices to taste. Before you add the coriander seeds finely chop with a meat tenderizer or a knife.

Stir well the mixture with a fork, add enough warm water to get a smooth batter but rather dense. Take care not to form lumps.

Submerge vegetables in batter and then dip them in hot oil, when they are golden brown, drain them and put them on paper towels to remove excess oil. Serve hot.

Buon Appetito!

Hummus

E’ un delizioso purè a base di ceci,profumato con crema di semi di sesamo ( tahina , reperibile nei supermercati,nei negozi di alimenti naturali o nelle erboristerie ) , fa parte dei tipici antipasti mediorientali, i metzès ed è tra i protagonisti non solo della cucina libanese, ma anche di Grecia , Egitto e Turchia .

Lo si serve da solo, con pane locale, oppure con verdure crude.

La tahina viene anche chiamata burro di sesamo o crema di sesamo. I semi di sesamo vengono tostati con delicatezza per evitare che inaspriscano. Vengono quindi triturati e la farina che ne deriva viene quindi allungata con olio, fino a formare una pasta della consistenza del burro di arachidi.

La ṭaḥina è ricca di vitamina E, B, sali minerali come magnesio, silicio, fosforo, zinco e ferro.

INGREDIENTI :

  • 200 gr. di ceci
  • 150 gr. di thaina ( salsa ottenuta dalla lavorazione dei semi di sesamo )
  • 20 gr. di olive nere
  • 3 limoni
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • paprica
  • Olio di oliva
  • sale

PREPARAZIONE :

Lasciare ammollare i ceci in acqua per almeno una notte, affinchè la buccia non risulti più morbida, aggiungere all’acqua un cucchiaino di bicarbonato.

Quando i ceci saranno morbidi,, sciacquateli e fateli bollire per almeno 2 ore, scolateli e conservatene da parte alcuni interi da utilizzare in seguito come guarnizione. Riduceteli in purea con un passaverdura o un robot da cucina.  ( Potete anche utilizzare i ceci già ammollati che si trovano in scatola per velocizzare la ricetta )

In una terrina unite la tahina , gli spicchi di aglio tritati finemente, la paprica, il prezzemolo tritato e il succo dei limoni filtrato. Amalgamate con cura gli ingredienti sino ad ottenere un composto cremoso, molto morbido, quindi incorporatelo nella purea di ceci e salate.

Servite l’ Hummus, irrorandone la superficie con olio e spolverare con la paprica, aggiungete anche qualche oliva nera.

Buon Appetito !

______________________________________________

It ‘a delicious puree made ​​with chickpeas, flavored with cream of sesame seeds (tahina, available in supermarkets, in health food stores nturali or in the erboristerie), is part of the typical appetizers mediorientalim the metzès and one of the protagonists only the Lebanese, but also of Greece, Egypt and Turkey.
You serve it alone, with local bread, or with raw vegetables.

The Tahina is also called sesame butter or sesame cream. The sesame seeds are roasted gently. Are then shredded and the flour resulting benefit is then elongated with oil, to form a paste of the consistency of peanut butter.

The tahina is rich in vitamin E, B, mineral salts such as magnesium, silicon, phosphorus, zinc and iron.

INGREDIENTS:

  • 200 gr. chickpeas
  • 150 gr. of Thaina (sauce made from the processing of sesame seeds)
  • 20 gr. black olives
  • 3 lemons
  • 3 cloves of garlic
  • 1 sprig of parsley
  • paprika
  • Olive oil
  • salt

PREPARATION:

Let soaking the chickpeas in water for at least one night, so that the skin is no longer smooth, add water a teaspoon of baking soda.

When the chickpeas are soft, rinse and boil for at least 2 hours, drain and keep them from some integers for later use as a garnish. Reducing to a puree with a food mill or a food processor. (You can also use cooked the chickpeas that are in the box to speed up the recipe)

In a bowl add the tahina, garlic cloves, finely chopped, paprika, parsley and lemon juice filtered. Mix the ingredients with care until the mixture is creamy, very softand incorporate in the mashed chickpeas and salt.

Serve the hummus, scattering the surface with oil and sprinkle with paprika, also add some black olives.

Buon Appetito!