Castella Cake

Castella Cake, o Kasutera (カ ス テ ラ) in giapponese, è un popolare pan di spagna al miele giapponese che è stata originariamente introdotta dai mercanti portoghesi nel 16 ° secolo. Il nome deriva dal portoghese Pão de Castela, che significa “il pane dalla Castiglia”. Questa torta è fatta di soli 4 ingredienti base: farina, uova, zucchero e miele. Un pan di spagna scuro sopra e sotto, giallo sui lati con un bel contrasto. Questa delicata torta è molto umida, liscia e non molto dolce con un profumo di miele.

Ho trovato questo video, potrebbe esservi utile per la realizzazione di questa torta.

Tempo preparazione:   25 mins   Tempo cottura:      35 mins     Totale:      1 hour

INGREDIENTI:

Per 2 Castella Cake

  • 6 uova grandi, a temperatura ambiente (molto importante!)
  • 1 tazza ( 218 gr ) di zucchero
  • 1 tazza + 2½ cucchiai ( 200 gr ) di farina
  • 5 cucchiai di miele ( 1 cucchiaio = 5 ml ) 25 ml
  • 2 ½ cucchiai acqua calda = 12,5 ml
  • 1 cucchiaio miele = 5 ml
  • ½ cucchiaio acqua calda = 2,5 ml

PREPARAZIONE:

Preriscaldare il forno a 160° C.
Setacciare la farina almeno 2 volte, con un colino a maglia fine. In una ciotola, mescolare bene i 2 cucchiai e ½ di acqua calda con i 5 cucchiai di miele.
Con il mixer sbattere le uova molto bene, fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere lo zucchero, sbattere il composto alla massima velocità per 5 minuti. Il volume delle uova sbattute aumenterà di circa 4 volte. La texture sarà spessa e il colore sarà giallo pallido. Quando saranno passati i 5 minuti la miscela deve cadere in nastri.
Aggiungere alle uova il miele (precedentemente sciolto con l’acqua calda), sbattere a velocità bassa ( 2 ) per circa 30 secondi. Aggiungere la farina in tre momenti diversi: aggiungere ⅓ della farina e sbattere a bassa velocità ( 2) per 15 secondi, poi aggiungere altra farina e sbattere per 15 secondi. Aggiungere l’ultima parte e frullare per circa 1 minuto. Non usare MAI la massima velocità, per non smontare le uova.
Ricoprire uno stampo per plumcake con la carta da forno, facendola aderire bene negli angola, potete bagnare la carta forno, rimuovendo l’acqua in eccesso, oppure ungere lo stampo e far aderire la carta. Versare l’impasto, non oltre l’80% dello stampo. Utilizzando uno stuzzicadenti, tracciare una linea a zig-zag per rimuovere le bolle d’aria nella pastella. Sbattere delicatamente per qualche secondo lo stampo per far salire in superficie le bolle rimaste.
Cuocere a 160° C per circa 35-40 minuti, fare comunque la prova stecchino, una volta cotta, lasciare la torta per altri 5 minuti, con lo sportello aperto.
Mescolare il miele e l’acqua calda in una ciotola e applicare la miscela sulla parte superiore della torta con una pennello da pasticceria, posizionare un foglio di pellicola trasparente sul piano di lavoro. Togliere la torta dalla teglia con la parte superiore rivolta verso il basso. Rimuovere delicatamente la carta forno e avvolgere la torta finchè è calda per intrappolare l’umidità. Sempre con la parte superiore verso il basso, mettere la torta in un luogo fresco, io data la stagione, l’ho messo sul davanzale, poi in frigorifero, per almeno 12 ore. Togliere dal frigorifero, rimuovere la pellicola e tagliare a fette abbastanza spesse. E ‘meglio se porti la torta a temperatura ambiente prima di servire. Per conservare, avvolgere i singoli pezzi con pellicola trasparente e congelare fino a un mese o in frigo fino a 5 giorni.

______________________________________________________________________

Japanese Castella Cake, or Kasutera (カステラ) in Japanese, is a popular Japanese honey spongecake which was originally introduced by the Portuguese merchants in the 16th century.  The name is derived from Portuguese Pão de Castela, meaning “bread from Castile”.  Castella is made of just 4 basic ingredients: bread flour, eggs, sugar, and honey.

A dark brown top and bottom and creamy yellow sponge cake on sides gives beautiful contrast.  This delicate cake is very moist, smooth, bouncy, and has just enough sweetness with a fragrance of honey.

Prep time    25 mins   Cook time   35 mins    Total time   1 hour

INGREDIENTS:

  • 6 large eggs, at room temperature (very important!)
  • 1 cup (218 g) sugar
  • 1 cup + 2½ Tbsp (200 g) bread flour
  • 5 Tbsp. honey
  • 2 ½ Tbsp. warm water
  • 1 Tbsp. honey
  • ½ Tbsp. warm water

INSTRUCTIONS:

Preheat oven to 320F (160C).
Sift the bread flour with the sifter or a fine-meshed strainer twice. Holding the handle with one hand and tapping the strainer gently with the other, the flour will gradually sift through the strainer. Add 2 ½ Tbsp. warm water to honey and whisk well.
Fit the mixer with the whisk attachment. Crack eggs into the bowl and vigorously whisk until combined and frothy. Add the sugar. Beat the eggs and sugar on high speed (Speed 10) for 5 minutes.** The volume of the beaten eggs will increase about 4 times. The texture will be thick and the color will be pale yellow. When you stop the mixer and lift the whisk attachment, the mixture should fall in ribbons. Add the honey mixture into the egg mixture and whisk on low speed (Speed 2) until combined, about 30 seconds. Add the bread flour at three separate times: add ⅓ of the bread flour and whisk on low speed (Speed 2) for 15 seconds, then add more flour and whisk for 15 seconds. Add the last remaining portion and whisk until just combined for about 1 minute. Do not overmix. Spray the loaf pans with oil and spread out evenly with pastry brush. Put the parchment paper in the pans and make sure the paper sticks to the pans. If not, add oil and spread out evenly with a brush.
Pour the batter into the pans (about 80% full). Using a skewer, draw a zigzag line to remove the air bubbles in the batter. Level batter in each pan by holding pan 2-inches above counter dropping it flat onto counter. Do this several times to release air bubbles. Bake at 320F (160C) on middle rack of oven for 35 to 40 minutes or until golden brown and a skewer inserted in the center comes out clean. I bake for 35 minutes and keep my oven door ajar for a few minutes then I take out the cake. When done, cake sides will pull away from pan slightly; top will be flat and feel spongy when pressed with finger.
Mix the honey and warm water in a bowl and apply the honey mixture on top of the cake with a pastry brush. Place a sheet of plastic wrap on the counter top. Take out the cake from the pan to the plastic wrap, top facing down. Gently peel off parchment paper. Immediately wrap the cake with plastic wrap to keep the moisture and while it’s hot store in the refrigerator overnight (at least 12 hours), keeping the top side facing down. This will help the cake have more fine and moist texture.
To serve, slice off the sides of the cake with a sharp bread knife and cut into ¾ to 1 inch thick slices (you get 7-8 slices total). It’s better if you bring the cake to room temperature before serving. To save for later, wrap individual pieces with plastic wrap and freeze up to a month or keep in fridge up to 5 days.

Annunci

Burro di arachidi – Peanut Butter

Il burro di arachidi è una preparazione alimentare a base di semi di arachidi macinate che possiamo tranquillamente preparare in casa, senza spendere troppo e ottenendo un prodotto sano rispetto a quello comprato.

“Il burro di arachidi è un alimento iperlipidico ed ipercalorico; ciò significa che quando lo si assume per sfizio – magari al posto del cioccolato da spalmare come leccornia a fine pasto – non fa certo bene a linea e salute. Questo a causa della combinazione di più elementi sfavorevoli, come la piccola quota di grassi idrogenati, l’elevato apporto calorico e il buon contenuto in acido palmitico (un acido grasso saturoaterogeno). Non sussistono quindi ragioni particolari per consigliare l’assunzione regolare di burro d’arachidi; se piace, si può mangiare tranquillamente, senza comunque esagerare e senza dimenticare il suo elevato potere calorico.

Fonte: www.my-personaltrainer.it/nutrizione/burro-di-arachidi.html

INGREDIENTI:

  • 400 g di arachidi.
  • 7 ml di olio di arachidi o altro olio vegetale (facoltativo).
  • 1/2 cucchiaio di zucchero (facoltativo).
  • 7 ml di melassa, miele o 10 g di zucchero di canna (facoltativo).
  • Pizzico di sale (facoltativo).

Ricetta per circa 350 ml di burro di arachidi

 

PREPARAZIONE:

Potete usare le arachidi salate già senza guscio, oppure comprare quelle con il guscio e armandosi di pazienza aprirle..
Io ho optato per la prima opzione, più rapida.

Lavorate le arachidi nel frullatore finché saranno tritate. Saranno necessari solo pochi impulsi.
Frullate le noccioline per un minuto. La loro consistenza comincerà a diventare cremosa e più simile al burro.

Se necessario, raschiate le noccioline dalle pareti del bicchiere del frullatore e portatele verso le lame. Continuate a lavorare la miscela per un altro minuto, procedete in questo modo finché ottieni la consistenza che desiderate. Dovrebbero essere sufficienti tre minuti al massimo. Ricordate che un burro di noccioline casalingo non avrà mai l’aspetto cremoso di quelli commerciali. Questo perché è naturale e non contiene grassi aggiunti, ma sarà altrettanto delizioso!

(Io a questo punto ho aggiunto un filo di olio di arachidi, per renderlo più cremoso, ho frullato ancora un minuto,per amalgamare la crema.)

Aggiungere sale o zucchero a piacere (io ho aggiunto un po’ di miele,per contrastare il salato delle arachidi). Assaggiate il burro e valutate se mettere altro sale o zucchero. Se il sapore naturale vi piace così com’è non c’è bisogno di altre aggiunte!
Alcuni frullano questi ingredienti con le noccioline per ottenere un prodotto omogeneo (io ho frullato il tutto); tutto dipende dal modello dell’elettrodomestico, non tutti sono in grado di lavorare bene il miele, lo zucchero o la melassa. Se decidete di aggiungere questi ingredienti a mano, allora mescolate con cura per incorporarli.

Travasate il burro in un contenitore ermetico. Conservatelo in frigo per un giorno o due così potrà stabilizzarsi e diventare la gustosa crema di arachidi che amate. Ricordate che la vita di un prodotto casalingo è decisamente ridotta, dato che non ci sono conservanti, ma molto probabilmente finirà prima ancora di rovinarsi!
Potete conservare questa preparazione in frigorifero per poche settimane.

 

peanut butter - burro di noccioline

___________________________________________________

The peanut butter is a food preparation based Peanut ground that we can safely prepare at home, without spending too much and getting a healthy product than bought.

“Peanut butter is a high-fat and high-calorie food, which means that when it is taken on a whim – maybe instead of chocolate spread like delicacy after a meal – definitely not a good line and health. This is because of the combination of more unfavorable elements, such as the small share of hydrogenated fats, high calorie and good content in palmitic acid (a fatty acid saturoaterogeno). therefore, there particular reasons for recommending the regular intake of peanut butter; if you like , you can eat safely, without exaggeration, however, and not forgetting its high calorific value.

Source: www.my-personaltrainer.it/nutrizione/burro-di-arachidi.html

 

INGREDIENTS:

  • 400 g of peanut.
  • 7 ml of peanut oil or other vegetable oil (optional).
  • 1/2 tablespoon sugar (optional).
  • 7 ml of molasses, honey or 10 g of cane sugar (optional).
  • Pinch of salt (optional).
  • Recipe for about 350 ml of peanut butter

 

PREPARATION:

You can use the already salted peanuts without shells, or buy those with the shell and arming of patience open them ..
I opted for the first option, the fastest.

Processed peanuts in a blender until they are finely chopped. It will take only a few pulses.
Whisk the peanuts for a minute. Their texture will begin to become creamy and more like butter.

If necessary, scrape the peanuts from the sides of the blender jar and bring them to the blades. Continue to work the mixture for another minute, do this until you get the consistency you want. Should be sufficient three minutes at most. Remember that a peanut butter home will never have the creamy appearance than commercial. This is because it is natural and contains no added fat, but it will be just as delicious!

(I at this point I added a drizzle of peanut oil, to make it creamier, I shake for a minute, to mix the cream.)

Add salt or sugar to taste (I added a little ‘honey, to counter the salty peanuts). Taste the butter and evaluated whether to put more salt or sugar. If you like the natural flavor as it is there is no need of other additions!
Some blending these ingredients with the peanuts to obtain a homogeneous (I shake it all); everything depends on the model of the appliance, not everyone is able to work well honey, sugar or molasses. If you decide to add these ingredients by hand, then mix well to incorporate.

Decanted butter in an airtight container. Keep it in the fridge for a day or two so he can stabilize and become a tasty peanut cream you love. Remember that the life of a homemade product is very low, given that there are no preservatives, but most likely will end before they spoil!
You can save this preparation in the refrigerator for a few weeks.

Pollo Teriyaki – Teriyaki Chicken

Letteralmente significa Teri : Lucido,  Yaki :  cotto, alla griglia.
C’è il Pollo Teriyaki e il Salmone Teriyaki. Io ho voluto provare questo pollo, dato che adoro il sapore “agro-dolce”
INGREDIENTI :
Gli ingredienti sono per 2 cosce di pollo, ovviamente adattateli al numero di pezzi che preparerete!
PER LA SALSA :
  • 4 cucchiai di Salsa di soia
  • 4 cucchiai  di miele (o 2, a seconda del vostro gusto)
  • 2 cucchiai di Vino (rosso o bianco)
  • 1 o 2 cucchiaini di zucchero

Con queste dosi viene abbastanza dolce quindi assaggiare e regolare come volete la quantità di miele e zucchero. In giro ci sono tante ricette, qualcuno usa  aceto, aglio, zenzero, peperoncino ecc.. Questa ricetta è la base, poi potete aggiungerei condimenti che preferite. (io ho aggiunto un pizzico di peperoncino e zenzero)

PREPARAZIONE :

Infarinare il pollo (possibilmente con amido di mais). Questo passaggio aiuta ad indurire la salsa.
Cuocere il pollo a fuoco medio-forte, prima dalla parte della pelle, fino a quando si creerà una crosticina croccante. Uscirà in questo modo il grasso, quindi non mettete olio nella padella. Assorbire l’olio con la carta assorbente.

Quando la pelle diventa dorata girare e cuocere a fuoco lento con un coperchio. Mentre aspettate potete preparare la salsa, mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e girare per amalgamarli. Quando il pollo è cotto versare la salsa. Alzare un po’  il fuoco e caramellizzare. Quando la salsa indurisce è pronto!

_________________________________________

Literally meaning Teri: Polished, Yaki: baked, grilled.
There is the Teriyaki Chicken and Salmon Teriyaki. I wanted to try this chicken, since I love the flavor “sweet and sour”

INGREDIENTS:
The ingredients are for two chicken thighs, obviously adapt them to the number of pieces that prepare!

FOR THE SAUCE:

  • 4 tablespoons of soy sauce
  • 4 tablespoons of honey (or 2, depending on your taste)
  • 2 tablespoons of wine (red or white)
  • 1 or 2 teaspoons of sugar

With this dose is enough sweet taste and then adjust how you want the amount of honey and sugar. There are many recipes around, someone uses vinegar, garlic, ginger, chili, etc. .. This recipe is the base, then you can add toppings of your choice. (I added a pinch of red pepper and ginger).

PREPARATION:

Flour the chicken (possibly with cornstarch). This step helps to harden the sauce.
Cook the chicken over medium-strong, on the skin side first, until you create a crispy crust. Will be released in this way the fat, so do not put oil in the pan. Absorb the oil with absorbent paper.
When the skin is golden, turn and cook on low heat with a lid. While you’re waiting, you can prepare the sauce, put all the ingredients in a bowl and turn to mix them. When the chicken is cooked, pour the sauce.
Raise a little fire and caramelize. When it hardens the sauce is ready!

Pollo Teriyaki

Lebkuchen

Tipici biscotti natalizi tedeschi, ma conosciuti anche in varie zone del nord Italia.. Con il loro sapore speziato, regalano un caldo abbraccio nelle fredde giornate invernali..

INGREDIENTI:

  • 350g di farina di segale setacciata*
  • 100g burro morbido
  • 100g miele
  • 2 uova
  • 6g cannella in polvere
  • 2g chiodi di garofano in polvere
  • 2g zenzero in polvere
  • 150g zucchero
  • scorza di 1 arancia grattugiata
  • ½ cucchiaino bicarbonato

* io li ho fatti con la farina 00 dal momento che la farina di segale non l’ho trovata.

PREPARAZIONE:
Impastare tutti gli ingredienti tra loro: partendo dal burro morbido lavorato a crema con lo zucchero, aggiungete il miele, le uova, quindi la farina setacciata con spezie e bicarbonato, infine la scorza grattugiate. Dovreste ottenere una pasta della consistenza della pasta frolla: compattare in una palla, avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo a riposare per 24 ore**.
Il giorno dopo, lasciare a temperatura ambiente per un’oretta prima di stendere la pasta. Accendere il forno a 175°. Stendere la pasta a circa 1 cm di spessore (infarinando il piano di lavoro quando necessario) e tagliare i biscotti, disporli su una teglia coperta di carta forno. Infornare per 10-15 minuti, i lebkuchen non devono scurirsi e devono essere tolti dal forno quando sono ancora morbidi, la parte esterna si rassoda man mano che si raffreddano mentre la parte interna rimane più soffice.
Lasciarli raffreddare completamente prima di procedere alla decorazione.

Per decorare:

  • 1 albume
  • 100g zucchero a velo
  • alcune gocce di limone

Per i lebkuchen al cioccolato, basterà sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria o al microonde in una ciotola capiente, quindi immergervi i biscotti e metterli ad “asciugare” su una gratella, avendo cura di mettere un foglio di carta forno sotto per raccogliere il cioccolato fondente in eccesso che eventualmente colerà. Lasciare asciugare per un paio d’ore. 

Per i lebkuchen decorati con la glassa invece montare l’albume a neve con alcune gocce di limone,aggiungere poi lo zucchero a velo, fino ad ottenere una glassa vischiosa. Decorare i biscotti usando una sac-à-poche o semplicemente immergendo la parte sopra dei biscotti nella glassa. Lasciare asciugare per un paio d’ore.

___________________________________________________

Lebkuchen

Traditional German Christmas cookies, but also known in various parts of northern Italy .. With their spicy flavor, give a warm hug on cold winter days ..

INGREDIENTS:

  • 350g rye flour sifted *
  • 100g soft butter
  • 100g honey
  • 2 eggs
  • 6g ground cinnamon
  • 2g ground cloves
  • 2g ground ginger
  • 2g ground cardamom
  • 150g sugar
  • grated rind of 1 orange
  • ½ teaspoon baking soda

* I make them with all-purpose flour since it is not always easy to find rye flour. 

PREPARATION:

Mix all the ingredients together: beat the soft butter with sugar, then add honey, eggs, flour sifted with baking soda and spices and finally the grated peels. You should get a paste the consistency of pastry: shrink into a ball, wrap in plastic wrap and put in the fridge to rest for 24 hours.
The next day, leave at room temperature for an hour before rolling out the dough. Preheat oven to 175 ° . Roll out the dough to about 1 inch thick (flouring the work surface when necessary) and cut the cookies, place them on a baking sheet covered with parchment paper. Bake for 10-15 minutes , the lebkuchen must not darken and must be removed from the oven when they are still soft, the outer part will thicken as it cools while the inner part remains softer.
Let them cool completely before decorating.
To decorate :

  • 1 white egg
  • 100g icing sugar
  • a few drops of lemon

For chocolate-covered lebkuchen, simply melt the chocolate in a double boiler or in the microwave in a large bowl, then dip the cookies in it and put them to “dry up ” on a wire rack, making sure to place a sheet of parchment paper underneath to collect the chocolate that may eventually leak. Allow to dry for a couple of hours.

For lebkuchen decorated with icing instead, mount the egg whites with a few drops of lemon juice, then add the icing sugar until you get a sticky glaze. Decorate cookies using a piping bag or simply dipping the upper part of cookies in the icing. Allow to dry for a couple of hours.

Lebkuchen Lebkuchen

Cranachan

INGREDIENTI :

  • 300 gr di fragole ( o lamponi )
  • 280 ml di panna
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di whisky (io ho usato il rum)
  • 2-3cucchiaia di fiocchi d’avena tostati
  • 100 g di Philadelphia

PREPARAZIONE :

In una terrina, montare la panna con la Philadelphia unire il miele e il liquore
Adagiare alcune fragole sul fondo dei bicchiere. Lasciatene alcuni per decorazione e versarte i restanti nel composto cremoso, spezzettate alcuni frutti per far prendere un colore roseo alla crema.
Versarte il composto nei bicchieri. Decorare con i fiocchi d’avena adagiandovi sopra le fragole tenute da parte.