Torta Caprese (White Chocolate and Pistachios Flourless Cake)

Ho voluto provare anche questa versione, devo dire che ha riscosso successo.
Quindi a parte i 2 ingredienti principali, il procedimento per prepararla sarà come per la caprese classica.

INGREDIENTI:

Quantità per un stampo da pastiera diametro largo 20 cm ( che poi va stringendosi sul fondo) – altezza 4 cm oppure uno stampo da 18 cm classico a cerniera. Potete raddoppiare le dosi per una torta più grande.

  • 185 gr di pistacchi
  • 125 gr di cioccolato bianco di ottima qualità
  • 125 gr di burro
  • 3 uova medie
  • 125 gr di zucchero semolato
  • zucchero a velo per decorare

PREPARAZIONE:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato spezzettato insieme al burro. Ponete su fuoco lento e girate costantemente fino ad ottenere un composto liscio e privo di pezzettini ( potete farlo anche nel microonde, non più di 25/30 secondi per volta e mescolando per amalgamare gli ingredienti ). Ponete da parte il composto di cioccolato.
Separate i tuorli dagli albumi. Montate per qualche minuto i tuorli con 80 gr di zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e liscio. Aggiungete al composto di tuorli montati il cioccolato fuso. Aiutatevi con le fruste elettriche per montare il composto e renderlo liscio e vellutato.
Aggiungete i pistacchi ridotti in polvere ( se anche restano leggermente grossolani, non importa ). Questa volta amalgamate il composto con una spatola fino a quando si presenterà compatto e denso.

Montate gli albumi a neve con il resto dello zucchero. Incorporate gli albumi con la spatola dal basso verso l’alto, al resto degli ingredienti, un po’ per volta, cercando di non smontare il composto. Vedrete che l’impasto finale assumerà un aspetto vellutato e gonfio.

Versate il composto della Torta Caprese e livellate il più possibile la superficie.
La Cottura della Torta Caprese contribuisce a rendere il dolce umido dentro e croccante fuori.
Dunque seguite questi trucchi per non sbagliare:

1. Utilizzate forno statico (il forno ventilato secca e asciuga particolarmente il cuore delle torte!)
2. Preriscaldate il forno a 180° prima di inserire la torta! che risulti quindi ben caldo!
3. Cuocere nella parte media del forno per circa 30 – 35 minuti .

I tempi di cottura possono variare da forno a forno, ma ricordatevi che questa torta dev’essere umida dentro! Quindi di norma per uno stampo da 18 cm il tempo non supera mai i 35 – 38 minuti! Altrimenti avrete una caprese morbida ma non tartufata come deve essere!
Quindi dopo 30 minuti, fate la prova stecchino, si sarà già formata la crosticina e il cuore deve risultare umido. Non eccessivamente bagnato ma umido!!
Sfornate e lasciate raffreddare in teglia per almeno 30 – 40 minuti!

Lasciate completamente raffreddare! Decorate la Caprese al cioccolato con lo zucchero a velo quando sarà ben fredda! Se aggiungete lo zucchero quando è ancora calda, verrà assorbito dalla superficie!

C_ujYflXoAAn0_k

_________________________________________________________

I also wanted to try this version, I must say it has been successful.
So apart from the 2 main ingredients, the process for preparing it will be as for classical caprese.

INGREDIENTS:

  • 185grams  pistachios
  • 125grams (4.4 oz) good quality white chocolate 
  • 125grams (4.4 oz or 1 stick plus 1 tablespoon) unsalted butter, chopped
  • 125grams (4.4 oz or 1/2 cup) sugar
  • eggs
  • Powdered sugar for dusting

PREPARATION:

Grease and line a 18/20 cm or 8 inch round cake tin with baking paper ( can use a springform tin or one with a removable base for this delicate cake) and preheat oven to 180ºC or 356ºF.
If using whole blanched almonds, blitz them to a very fine, sandy texture in a food processor. Set aside.
Place the chocolate, broken up, in a metal or glass bowl set over a bain marie (double broiler, or a pot of simmering water). When melted, remove the bowl from the heat and add the butter, stirring with a wooden spoon or silicon spatula to help it melt. Then add the sugar and the pistachios meal.

Once the mixture is no longer hot, add the egg yolks and stir to combine with a wooden spoon. If adding any further ingredients (orange zest, rum, etc), stir them in now.

In a separate bowl, whip the egg whites with beaters to soft, fluffy peaks. Fold the whites gently through the chocolate and pistachios batter.
Pour the batter into the cake tin, smooth over the top and bake.

Cooking the Caprese Cake helps to make the sweet damp inside and crunchy out.
So follow these tricks not to miss:

1. Use a static oven (the ventilated oven dry and especially the heart of the cakes!)
2. Preheat the oven at 180 °C before inserting the cake! Which is so hot!
3. Cook in the middle part of the oven for about 30 to 35 minutes.

Cooking times may vary from oven to oven, but remember that this cake must be moist inside! So usually for a 18 cm mold the time never exceeds 35 to 38 minutes! Otherwise you will have a soft caprese but not truffle as it should be!
Then, after 30 minutes, try the stitch, the crust has already been formed and the heart must be damp. Not too wet but wet!
Get out of the oven and let cool in a pan for at least 30 – 40 minutes!

Let it cool completely! Decorate the Caprese with the icing sugar when it is cold. If you add sugar when it is still hot, it will be absorbed by the surface!

Torta Caprese (Chocolate and Almond Flourless Cake)

Mi sono imbattuta in questa ricetta per puro caso, generalmente non amo le torte cioccolatose, ma questa… QUESTA è una delle mie preferite!!

Nel 1920, in una delle isole più belle al mondo, Capri,  il cuoco Carmine di Fiore inventò involontariamente la torta caprese. Capolavoro dell’arte dolciaria napoletana famosa in tutto il mondo.
Carmine stava preparando una torta per tre malavitosi giunti a Capri per comprare una partita di ghette di Al Capone.
Tutto procedeva al meglio ma forse per distrazione, forse per la fretta di finire, forse per altro, commise un errore: dimenticò di aggiungere la dose di farina necessaria per completare l’impasto della torta. La infornò senza accorgersene ed a fine cottura, con sommo stupore, la torta risultò una vera e propria prelibatezza : morbida al centro e croccante fuori.
I tre americani furono soddisfatti al 100%, addirittura da chiedere la ricetta.

Una torta gluten free, senza latte, senza farina e senza lievito.

INGREDIENTI:
Quantità per un stampo da pastiera diametro largo 20 cm ( che poi va stringendosi sul fondo) – altezza 4 cm oppure uno stampo da 18 cm classico a cerniera. Potete raddoppiare le dosi per una torta più grande.

  • 185 gr di mandorle pelate o farina di mandorle
  • 125 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
  • 125 gr di burro
  • 3 uova medie
  • 125 gr di zucchero semolato
  • buccia di 1 arancia
  • zucchero a velo per decorare

PREPARAZIONE:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato spezzettato insieme al burro. Ponete su fuoco lento e girate costantemente fino ad ottenere un composto liscio e privo di pezzettini ( potete farlo anche nel microonde, non più di 25/30 secondi per volta e mescolando per amalgamare gli ingredienti ). Ponete da parte il composto di cioccolato.
Separate i tuorli dagli albumi. Montate per qualche minuto i tuorli con 80 gr di zucchero e la buccia d’arancia ( potete anche non metterla, è buonissima lo stesso! ), fino ad ottenere un composto spumoso e liscio. Aggiungete al composto di tuorli montati il cioccolato fuso. Aiutatevi con le fruste elettriche per montare il composto e renderlo liscio e vellutato.
Aggiungete le mandorle pelate ridotte in polvere ( se anche restano leggermente grossolane, non importa ). Questa volta amalgamate il composto con una spatola fino a quando si presenterà compatto e denso.

Montate gli albumi a neve con il resto dello zucchero. Incorporate gli albumi con la spatola dal basso verso l’alto, al resto degli ingredienti, un po’ per volta, cercando di non smontare il composto. Vedrete che l’impasto finale assumerà un aspetto vellutato e gonfio.

Versate il composto della Torta Caprese e livellate il più possibile la superficie.
La Cottura della Torta Caprese contribuisce a rendere il dolce umido dentro e croccante fuori.
Dunque seguite questi trucchi per non sbagliare:

1. Utilizzate forno statico (il forno ventilato secca e asciuga particolarmente il cuore delle torte!)
2. Preriscaldate il forno a 180° prima di inserire la torta! che risulti quindi ben caldo!
3. Cuocere nella parte media del forno per circa 30 – 35 minuti .

I tempi di cottura possono variare da forno a forno, ma ricordatevi che questa torta dev’essere umida dentro! Quindi di norma per uno stampo da 18 cm il tempo non supera mai i 35 – 38 minuti! Altrimenti avrete una caprese morbida ma non tartufata come deve essere!
Quindi dopo 30 minuti, fate la prova stecchino, si sarà già formata la crosticina e il cuore deve risultare umido. Non eccessivamente bagnato ma umido!!
Sfornate e lasciate raffreddare in teglia per almeno 30 – 40 minuti!

Lasciate completamente raffreddare! Decorate la Caprese al cioccolato con lo zucchero a velo quando sarà ben fredda! Se aggiungete lo zucchero quando è ancora calda, verrà assorbito dalla superficie!

c9i-ghaxkaeqdjv

____________________________________________________________________________
In 1920, in one of the most beautiful islands in the world, Capri, the cook Carmine di Fiore unintentionally invented the Capri Cake. A masterpiece of world famous Neapolitan art.
Carmine was preparing a cake for three malavitos arriving in Capri to buy a game of Al Capone Leggings.
Everything went best, but perhaps distracted, maybe in the hurry to finish, perhaps for another, made a mistake: forgot to add the amount of flour needed to complete the dough of the cake. He fired it without realizing it and at the end of the cooking, with great amazement, the cake turned out to be a delicious delicacy: soft in the center and crunchy out.
The three Americans were 100% satisfied, even asked for the recipe.

A gluten free cake, without milk, without flour and without yeast.

INGREDIENTS:

  • 185grams  blanched almonds 
  • 125grams (4.4 oz) good quality dark chocolate 
  • 125grams (4.4 oz or 1 stick plus 1 tablespoon) unsalted butter, chopped
  • 125grams (4.4 oz or 1/2 cup) sugar
  • eggs
  • Zest of 1 orange or about 30 ml (2 tablespoons) of rum
  • Powdered sugar for dusting

PREPARATION:

Grease and line a 18/20 cm or 8 inch round cake tin with baking paper ( can use a springform tin or one with a removable base for this delicate cake) and preheat oven to 180ºC or 356ºF.
If using whole blanched almonds, blitz them to a very fine, sandy texture in a food processor. Set aside.
Place the chocolate, broken up, in a metal or glass bowl set over a bain marie (double broiler, or a pot of simmering water). When melted, remove the bowl from the heat and add the butter, stirring with a wooden spoon or silicon spatula to help it melt. Then add the sugar and the almond meal.

Once the mixture is no longer hot, add the egg yolks and stir to combine with a wooden spoon. If adding any further ingredients (orange zest, rum, etc), stir them in now.

In a separate bowl, whip the egg whites with beaters to soft, fluffy peaks. Fold the whites gently through the chocolate and almond batter.
Pour the batter into the cake tin, smooth over the top and bake.

Cooking the Caprese Cake helps to make the sweet damp inside and crunchy out.
So follow these tricks not to miss:

1. Use a static oven (the ventilated oven dry and especially the heart of the cakes!)
2. Preheat the oven at 180 °C before inserting the cake! Which is so hot!
3. Cook in the middle part of the oven for about 30 to 35 minutes.

Cooking times may vary from oven to oven, but remember that this cake must be moist inside! So usually for a 18 cm mold the time never exceeds 35 to 38 minutes! Otherwise you will have a soft caprese but not truffle as it should be!
Then, after 30 minutes, try the stitch, the crust has already been formed and the heart must be damp. Not too wet but wet!
Get out of the oven and let cool in a pan for at least 30 – 40 minutes!

Let it cool completely! Decorate the Caprese chocolate with the icing sugar when it is cold. If you add sugar when it is still hot, it will be absorbed by the surface!

Muffin salati con avanzi – Savory muffin with leftovers

Capita a tutti, spesso che in cucina ci ritroviamo con degli avanzi, cosa fare in questo caso? Semplice, basta inventarsi qualcosa per utilizzarli, che sia una ricetta semplice, come questa, o più complessa…tutto è consentito!
Mi erano avanzati degli albumi della torta incanto, avevo degli spinaci cucinati per la sera… Cosa fare? Beh.. degli spumosi, soffici muffin, deliziosi come antipasto o piatto principale.
Quindi eccovi una ricetta veloce, sfiziosa e davvero buona!

INGREDIENTI:

Non ci sono ingredienti precisi, ma se volete riprodurre quelli che ho fatto io, vi occorrerà:

  • Albumi ( io ne avevo 4)
  • Spinaci ( non erano molti, ma bastavano per 6 muffin)
  • Prosciutto cotto ( 6 fette, 1 per muffin)
  • Formaggio grattuggiato
  • Sale
  • Formaggio a dadini ( non tantissimo, diciamo un cubetto per muffin, io ho utilizzato del provolone)

PREPARAZIONE:

Sbattere in una ciotola gli albumi con una forchetta, senza montarli troppo, aggiungere un po’ di sale, del parmigiano, mescolare ancora un minuto e il gioco è fatto.
In uno stampo per muffin, io ho utilizzato uno stampo in silicone, così non ho dovuto ungerlo, mettere una fetta di prosciutto in ognuna delle cavità, in modo che si formi una specie di “contenitore” , aggiungere gli spinaci, la giusta quantità perche’ poi ci andranno gli albumi, il cubetto di formaggio e infine gli albumi. Ho spolverato la superficie con un po’ di parmigiano, giusto per creare quella deliziosa crosticina croccante, ed ecco i nostri muffin pronti per il forno.
Infornare a 150° C , il tempo di cottura varia in base al forno, saranno pronti nel momento in cui saranno belli gonfi e spumosi.

Ed ecco qui i vostri muffin pronti!

muffin salati con avanzi

___________________________________________________________

It happens to everybody, often that we find ourselves in the kitchen with the leftovers, what to do in this case? Simple, just invent something to use them, can be a simple recipe, such as this one, or more complex … everything is possible!
I had advanced the egg whites cake charm, I had spinach cooked for the evening … What to do? Well .. the fluffy, soft muffins, delicious as an appetizer or main dish.
So here’s a quick recipe, tasty and really good!
INGREDIENTS:

There are no exact ingredients, but if you want to play what I’ve done, you will need:

  • Egg whites (I was only 4)
  • Spinach (there were not many, but enough for 6 muffins)
  • Cooked ham (6 slices, 1 for muffin)
  • Grated cheese
  • Salt
  • Diced cheese (not much, say a cube for muffins, I used provolone)

PREPARATION:

Whisk the egg whites in a bowl with a fork, without mounting them too much, add a little salt, Parmesan, stir for a minute and you’re done.
In a muffin mold, I used a silicone mold, so I have not had to anoint, put a slice of ham on each of the cavity, so that it forms a kind of “container”, add the spinach, the right amount because then there will be whites, the cube of cheese and finally the egg whites. I dusted the surface with a little Parmesan cheese, just to create that delicious crispy crust, and here are our muffins ready for the oven.
Bake at 150 ° C, the cooking time varies depending on the oven, will be ready when they are beautiful puffy and fluffy.