Torta con rose di mele e crema senza uova.

Non è la tradizionale ricetta della torta di mele, stupirà tutti per la sua bellezza e la sua leggerezza. Fragrante e deliziosa adatta anche per chi è intollerante al latte e alle uova.

INGREDIENTI:

PER LA CREMA:

  • 500 ml di latte ( io ho usato latte di avena, potete usare latte di soia o latte normale )
  • 40 g di farina o fecola
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 bustina di vanillina

PER LE ROSE DI MELE:

  • 2-3 mele
  • ciotola con acqua e limone

PER LA BASE:

Potete fare la base con la pasta frolla, con la vostra ricetta preferita (anche senza uova) oppure come ho fatto io, usare un rotolo di pasta sfoglia rotonda. Regalerà quel tocco in più di leggerezza, ma questa è la mia opinione.

PREPARAZIONE:

Stendere la pasta sfoglia in una teglia per torte, anche quella per crostate con il bordo nn troppo alto, adattarla e bucherellare la pasta con la forchetta, in modo che non si gonfi durante la cottura, creando delle bolle.
Preparare la crema:

CON IL BIMBY:

Aggiungere tutti gli ingredienti e azionare 30 sec. vel. 4.
Cuocere 8 min. 90° vel. 4.
Versare il composto ottenuto all’interno di un piatto o una ciotola e lascia raffreddare a temperatura ambiente.

NOTA: Potete utilizzare farina, frumina, amido di mais o fecola di patate come addensate. Ognuno di loro ha un potere addensante simile alla farina, quindi sentitevi liberi di utilizzare cio’ che volete in base a cio’ che avete in casa e in base alle proprie esigenze o intolleranze alimentari.

SENZA BIMBY:

Versare il latte in una casseruola e portare ad ebollizione.
Aggiungere la farina setacciata,la vanillina, il miele e lo zucchero.
Mescolare evitando di formare grumi finchè la crema non si sarà addensata. Lasciar raffreddare.

Mentre la crema si raffredda, occupiamoci delle mele, io non ho rimosso la pelle della mela, per dare un tocco di colore in più, tagliarle in 4 parti, rimuovere il torsolo. Con un coltello,con la mandolina o il pela patate, tagliate delle fettine, non devono essere troppo spesse ma neanche troppo sottili. Man mano che tagliate le mele, immergete le fette nella ciotola con acqua e limone, per impedire che anneriscano.
Quando avrete finito, scolare l’acqua con il limone, mettere le fette delle mele nel microonde per un minuto e mezzo, dovete solo ammorbidire le fette, non cuocerle, per impedire che si spezzino quando le piegherete per creare le rose.

A questo punto, versare la crema, che si sarà raffreddata, sopra la pasta sfoglia, livellarla per bene, scegliere le fettine di mele che vi sembrano più “belle” e create le rose, partite con una fetta piccola, per creare il centro e metterlo nella crema, non stare troppo vicino al bordo della tortiera, perchè dovrete aggiungere altre fette per completare la rosa. (Io ho cominciato dal bordo, ho lasciato per ultima la rosa al centro.)
Una volta messo la prima fetta, procedete con le altre, creando la rosa, non preoccupatevi se ci saranno degli spazi vuoti, quando avrete finito, potrete aggiungere altre fette di mele.

E’ un lavoro un po’ noioso lo so, ma l’effetto finale sarà strepitoso, lascerà i vostri ospiti a bocca aperta..

Infornare la torta, circa 150° C, il tempo di cottura varia da forno a forno, sarà pronta quando la pasta sfoglia risulterà soffice e croccante. Una volta cotta, lasciar raffreddare, potere servirla con un po’ di panna montata o del gelato. Ma credetemi, è ottima anche da sola, ottima anche il giorno dopo.

Buon Appetito!

Torta con rose di mele e crema senza uova e panna.

____________________________________________________________________

Cake with apples roses and cream without eggs.

ENGLISH VERSION

It is not the traditional recipe of apple pie, amaze everyone with its beauty and its lightness. Fragrant and delicious also suitable for those who are intolerant to milk and eggs.

INGREDIENTS:

FOR CREAM:

  • 500 ml of milk (I used oat milk, you can use soy milk or regular milk)40 g of flour or starch
  • 100 g of sugar
  • 1 tablespoon honey
  • 1 teaspoon of vanilla extract

APPLE ROSES:

  • 2-3 apples
  • bowl with water and lemon

FOR THE BASE:

You can make the base with the pastry with your favorite recipe (without eggs) or as I did, use a roll of puff pastry round. Give that extra touch of lightness, but this is my opinion.

PREPARATION:

Spread the pastry in a pie pan, also that for tarts with the edge Nos too high, fit and prick dough with a fork, so that it does not swell during cooking, creating bubbles.
Prepare the cream:

WITH THERMOMIX:

Add all ingredients and operate 30 sec. vel. 4.
Cook 8 min. 90 ° speed. 4.
Pour the mixture into a plate or bowl and let cool to room temperature.

NOTE: You can use flour, frumina, corn starch or potato starch as thickened. Each of them has a thickening power like flour, so feel free to use what you want based on what you have at home and according to your needs or food allergies.

WITHOUT THERMOMIX:

Pour the milk into a saucepan and bring to a boil.
Add the sifted flour, vanilla, honey and sugar.
Mix avoiding the formation of lumps until the cream thickens. Allow to cool.

While the cream cools, concern ourselves apples. I have not removed the skin of the apple, for a touch more color, cut into 4 pieces, remove the core. With a knife, with a mandolin or potato peeler, cut the slices should not to be cut too thick or too thin.
As you cut the apple, dip the slices in the bowl with water and lemon juice to prevent blackening.
When you are done, drain the water with the lemon, put slices of apples in the microwave for a minute and a half, you just have to soften the slices not cook them, to prevent from breaking when the fold up to create roses.

At this point, pour the cream, which has cooled over the pastry, level it properly, choose the apple slices that seem most “beautiful” and created the roses, start with a small slice, to create the center and put it in the cream, do not stand too close to the edge of the pan, because you’ll have to add more slices to complete the rose. (I started from the board, I left for last the rose in the center.)
Once you put the first slice, proceed with the other, creating the rose, do not worry if there are empty spaces, when you’re done, you can add more slices of apple.

I know it is a tedious job, but the final effect will be amazing, will leave your guests amazed…

Bake the cake, about 150 ° C, the cooking time varies from oven to oven, it will be ready when the puff pastry will be soft and crispy. Once cooked, allow to cool, power serve with a little whipped cream or ice cream. But believe me, it is also excellent on its own, perfect the next day.

Enjoy your meal!

Annunci

POVITICA BREAD

Povitica (pronunciato po-va-Teet-sa) è il pane dolce tradizionale dell’Europa orientale che viene servito tradizionalmente durante la stagione delle vacanze. E’ noto anche come Nutroll, Potica, Kalachi, Strudia, solo per citarne alcuni. Una ricetta di famiglia che si tramanda da generazioni. Il ripieno tradizionale per questo pane è un ripieno di noci inglese, ma altri ripieni tipici includono anche mela / cannella, conserve di albicocche, e un formaggio dolce (come la crema di formaggio). E’ un impasto lievitato arrotolato intorno una varietà di ripieni, dolci o salati.
Il suo nome deriva dalla parola slovena poviti, che significa “avvolgere in”.
Si dice che se una famiglia regala questo pane ad un’altra famiglia sia considerato un simbolo di rispetto, e ne fa di questo pane un perfetto dono…

INGREDIENTI:

Per attivare il lievito:
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 30 ml. di acqua tiepida
  • 4 gr. di lievito di birra secco
Per l’impasto:
  • 120 ml di latte tiepido
  • 50 gr. di zucchero
  • 4.5 gr. di sale
  • 1 uovo grande
  • 30 gr. di burro fuso
  • 280 gr. di farina 00 
Per la farcitura alle noci:
  • 280 gr. di noci pulite senza pellicina ( io ho messo noci, nocciole e mandorle )
  • 60 ml di latte intero
  • 60 gr. di burro
  • 1 uovo
  • 1/2 cucchiaino di estratto naturale di semi di vaniglia ( non ne avevo e non l’ho messo )
  • 115 gr. di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di cacao in polvere
  • 1/4 cucchiaino di cannella ( ho aggiunto un po’ di chiodi di garofano macinati )

PREPARAZIONE:

Per attivare il lievito: mescolate gli ingredienti in una ciotola e lasciatelo riposare 15 minuti coperto da pellicola.
Per l’impasto: ( Potete impastare a mano, o con il Bimby o con la planetaria. ).  Nel recipiente della planetaria versare il latte tiepido con lo zucchero e il sale, montare il gancio impastatore ed avviarlo a bassa velocità, aggiungere quindi l’uovo sbattuto, il lievito, il burro fuso e incominciare a versare a pioggia la farina, lasciar impastare finchè non avrete ottenuto un panetto perfettamente liscio che lascia pulita la ciotola (almeno 15 minuti).
Lasciar lievitare il panetto ottenuto almeno per un’ora e mezza coperto da pellicola in un luogo tiepido.
Preparate la farcitura: Tritare nel mixer le noci assieme allo zucchero, il cacao e la cannella.
Far scaldare assieme il latte con il burro, finchè quest’ultimo si è fuso senza farlo bollire e versarlo sull’impasto di noci facendo andare per qualche minuto il mixer, in modo da ottenere una crema densa ma che si sentano ancora le noci a pezzettini.
Versare il composto in una ciotola e aggiungetere mescolando con un cucchiaio di legno l’uovo e l’estratto di semi di vaniglia.
Se risultasse un composto troppo denso allungatelo con del latte caldo finchè raggiunge una consistenza spalmabile..
Lasciarlo riposare a temperatura ambiente fino al momento dell’utilizzo…
Ora… la composizione del rotolo!
Prendere l’impasto e appoggiarlo su un piano leggermente infarinato, iniziare a stenderlo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo, dovrà essere una sfoglia molto sottile, ma senza che si rompa e spennellatelo con del burro fuso, spalmateci sopra il ripieno e arrotolate fino ad ottenere un lungo “salsicciotto”, stando attenti formate una S con il rotolo quindi ponetelo all’interno di uno stampo da plum-cake imburrato ed infarinato. Cospargetelo di zucchero.
povitica bread
Lasciar riposare il povitica coperto da pellicola per una mezz’ora ed infornatelo a 180° per 15 minuti, dopo abbassate la temperatura a 150° e lasciate cuocere per altri 45 minuti.
( In casa si sprigionerà un profumo delizioso!!!! )
Controllate il pane ogni 15 minuti e se sta diventando troppo scuro copritelo con dell’alluminio fino a cottura ultimata.
Una volta fuori dal forno spennellatelo con del burro fuso e lasciatelo raffreddare.
Povitica bread
Il modo migliore per gustare questo delizioso pane dolce è in fette abbastanza spesse, potete versarci sopra del miele oppure tostando su una padella le fette, rendendole croccanti.
Povitica bread
Conservazione:
Ci sono diverse opzioni per la conservazione:
• Il povitica manterrà fresco per 1 settimana a temperatura ambiente.
• Il povitica manterrà fresco per 2 settimane in frigorifero.
• Il povitica può essere congelato fino a tre mesi quando avvolto in uno strato di carta cerata seguito da uno di alluminio. Si consiglia di non congelare con ripieni di crema di formaggio.
_____________________________________________________________
Povitica (pō-vi-TEE-sah) A holiday tradition from Croatia, this sweet nut bread swirled with a walnut filling is made for Christmas and Easter, weddings and other celebrations. Povitica is traditionally eaten for dessert or as a breakfast bread. Similar to brioche, povitica is a sweet yeast dough, rolled extremely thin, coated with a crunchy filling of chopped walnuts, sugar, cinnamon and cocoa, then rolled and baked to reveal beautiful, contrasting swirls when sliced. Despite what seems like a healthy dose of sugar, it is mild in sweetness… and, might I add, irresistible toasted with a bit of melty butter.

INGREDIENTS:

To activate the Yeast:
  • ½ tsp sugar
  • ¼ tsp all purpose flour
  • 2 tbsp warm water
  • 1½ tsp dry yeast
Dough:
  • ½ Cup (120 ml)  milk
  • 3 tbsp (45 ml/43 gm/1½ oz) sugar
  • ¾ tsp salt
  • 1 large egg
  • 1/2 vanilla bean,scraped
  • 1 tbsp (30 ml/30 gm/¼ stick/1 oz) unsalted butter, melted
  • 2 cups (480 ml/280 gm/10 oz/0.62 lb) all-purpose flour
Topping:
  • 1 egg white, beaten with fork
  • 1½ tsp granulated sugar
  • 1 tbsp melted butter

Filling Ingredients {for one loaf}

  • 1¾ cups (420 ml/280 gm/10 oz) walnuts, ground
  • ¼ cup (60 ml) 2% milk
  • ¼ Cup (60 ml/58 gm/½ stick/2 oz) unsalted butter
  • 1 egg yolk, beaten with fork
  • ½ vanilla bean, scraped
  • ½ Cup (120 ml/115 gm/4 oz) sugar
  • 2 tbsp unsweetened cocoa powder

INSTRUCTIONS:

To Activate Yeast:
    • In a small bowl, stir sugar, flour, and the yeast into warm water and cover with plastic wrap.
    • Allow to stand for 5 minutes.
To Make the Dough:
    • In a medium saucepan, heat the milk up to just below boiling (about 180°F/82°C), stirring constantly so that a film does not form on the top of the milk. You want it hot enough to scald you, but not boiling. Allow to cool slightly, until it is about 110°F/43°C.{I just heated it to ‘hot enough’ in the microwave}
    • In a large bowl, mix the scalded milk, sugar, and the salt until combined.
    • Add the beaten eggs, yeast mixture, melted butter, and 2 cups of flour.
    • Blend thoroughly and slowly add remaining flour, mixing well until the dough starts to clean the bowl
    • Turn dough out onto floured surface and knead, gradually adding flour a little at a time, until smooth and does not stick.
Dough in Thermomix:
    • Place all ingredients in bowl of TM. Process at Speed 6 for 6 seconds, and then knead for 2 minutes. Done!
    • Place dough in a lightly oiled bowl, cover loosely with a layer of plastic wrap and then a kitchen towel and let rise an hour and a half in a warm place, until doubled in size.{Mine tripled}
To Make the Filling
    • In a large bowl mix together the ground walnuts, sugar and cocoa. {I whizzed the walnuts, cocoa, scraped vanilla bean and sugar in the Thermomix}
    • Heat the milk and butter to boiling.
    • Pour the liquid over the nut/sugar mixture.
    • Add the egg yolk and vanilla and mix thoroughly.
    • Allow to stand at room temperature until ready to be spread on the dough.
    • If the mixture thickens, add a small amount of warm milk {This is important}
To Roll and Assemble the Dough:
    • Spread a clean sheet or cloth over your entire table so that it is covered.
    • Sprinkle with a couple of tablespoons to a handful of flour {use flour sparingly}
    • Place the dough on the sheet and roll the dough out with a rolling pin, starting in the middle and working your way out, until it measures roughly 10-12 inches in diameter
    • Spoon 1 to 1.5 teaspoons of melted butter on top.
    • Using the tops of your hands, stretch dough out from the center until the dough is thin and uniformly opaque. You can also use your rolling pin, if you prefer.
    • As you work, continually pick up the dough from the table, not only to help in stretching it out, but also to make sure that it isn’t sticking.
    • When you think it the dough is thin enough, try to get it a little thinner. It should be so thin that you can see the color and perhaps the pattern of the sheet underneath.
    • Spoon filling evenly over dough until covered. {It should spread easily else the dough will tear. Mine did as the filling was initially a bit thick}
    • Lift the edge of the cloth and gently roll the dough like a jelly roll
    • Once the dough is rolled up into a rope, gently lift it up and place it into a greased loaf pan in the shape of a “U” or “S”, with the ends meeting in the middle. You want to coil the dough around itself, as this will give the dough its characteristic look when sliced
    • Brush the top of the loaf with the beaten egg white and sprinkle with granulated sugar. {Original recipe uses strong coffee instead of egg white, i used melted butter}
    • Cover pans lightly will plastic wrap and allow to rest for approximately 15 minutes.
    • Preheat oven to moderate 180°C.
    • Remove plastic wrap from dough and place into the preheated oven and bake for approximately 15 minutes.
    • Turn down the oven temperature to slow 150°C and bake for an additional 45 minutes, or until done. {Check the bread at 30 minutes to ensure that the bread is not getting too brown. You may cover the loaves with a sheet of aluminum foil if you need to.}
    • Remove bread from oven and brush with melted butter.
    • Remove from the oven and allow to cool on a wire rack for 20-30 minutes, still in the bread pan. Remember, the bread is heavy about 2.5 and it needs to be able to hold its own weight, which is difficult when still warm and fresh out of the oven. Allowing it to cool in the pan helps the loaf to hold its shape.
    • It is recommended that the best way to cut Povitica loaves into slices is by turning the loaf upside down and slicing with a serrated knife.
Changes I made:
    1. Used a scraped vanilla bean in both the dough and filling, increased the rising time, used more cocoa, didn’t use cinnamon, used an egg white wash instead of coffee {and placed the dough in the loaf pan all wrong!}.
Storage:
  1. There are several options for storing Povitica:
  2. • The Povitica will keep fresh for 1 week at room temperature.
  3. • The Povitica will keep fresh for 2 weeks if refrigerated.
  4. • The Povitica can be frozen for up to three months when wrapped a layer of wax paper followed by a layer of aluminum foil. It is recommended to not freeze Povitica with cream cheese fillings as it doesn’t hold up to being thawed really well – it crumbles

Torta incanto

Torta incanto, non ho idea da dove o da cosa derivi questo nome, ma preparatevi ad addentare qualcosa di soffice, ma allo stesso tempo croccante in superficie, grazie alla frutta secca…
Ho trovato la ricetta per caso, girovagando come al solito, mi è piaciuta e… beh ho provato a farla. Un successo!
(Anche se dopo aver assaggiato la Devil Cake, tutti la vogliono nuovamente, a quando pare è piaciuta un sacco)

Ma torniamo a questa deliziosa torta, che una volta affettata, avrà 3 differenti colori, sarà perfetta per la colazione, anche immersa nel latte, esatto, perchè è un delizioso Pan Brioche, resterà morbida anche nei giorni successivi.

(P.S. Non preoccupatevi della zucca e degli spinaci, non daranno sapore, servono soltanto per colorare l’impasto.)

INGREDIENTI PER L’IMPASTO:

  • 480 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 40 gr di lievito di birra
  • 200 ml di latte
  • 80 gr di burro a temperatura ambiente
  • 4 tuorli

INGREDIENTI AGGIUNTIVI:

  • 20 g di cacao amaro
  • 40 g di polpa di zucca
  • 30 g di spinaci
  • 15 g di pinoli (io ho usato le mandorle che avevo)
  • 15 g di nocciole
  • 15 g di pistacchi
  • marmellata (potete usare quella che preferite, io avevo in casa quella ai frutti di bosco)

PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente mettere lo zucchero, i tuorli ed il lievito di birra (spezzettato).
Lavorare il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto cremoso, unire il burro alla crema.
Mescolare e aggiungere anche il latte tiepido, poi la farina, poco per volta e mescolare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Dividere l’impasto in 3 parti uguali (300 g l’una circa), coprirle con la pellicola e far lievitare per un’ora.

torta incanto

Nel frattempo tagliare la zucca a fettine sottili; tritare finemente gli spinaci e preparare il cacao amaro. Ho cotto la zucca e gli spinaci nel microonde, si possono anche cuocere in una padella sempre con un po’ di acqua. Si deve ottenere una purea.

torta incanto

Passata l’ora, rompere la lievitazione e aggiungere la purea di zucca, gli spinaci tritati ed il cacao nei rispettivi impasti. Amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere dei colori omogenei.

torta incanto

Dividere ogni impasto in 4 parti uguali e formare, con ogni pezzo un cerchio (ne risulteranno quindi 12, 4 per ogni colore).

Spalmare la marmellata sui 12 cerchi.
Sistemare i cerchi in una teglia dai bordi alti (io ne ho usata una di 24 cm) rivestita con carta da forno, sovrapponendoli leggermente e alternando i colori. Preparare la frutta secca, tritarla grossolanamente e distribuirla sulla torta. Far lievitare la torta fino al raddoppio del volume.

torta incanto

Infornare la torta a 170° C per 40/50 minuti (dipende dal forno).

Sfornare e lasciar raffreddare la torta nella teglia.
Quando si sarà raffreddata, sformarla e tagliarla a fette,noterete così l’effetto dei 3 diversi colori in ogni fetta.

torta incanto

 _____________________________________________

This delicious cake, which when sliced, will have 3 different colors, is perfect for breakfast, also dipped in milk, that’s right, because it is a delicious Pan Brioche, will remain soft in the following days.

(P.S. Do not worry pumpkin and spinach, will not give flavor, serve only to color the dough.)

INGREDIENTS:

FOR THE DOUGH:

  • 480 grams of flour 00
  • 100 grams of sugar
  • 40 g of brewer’s yeast
  • 200 ml of milk
  • 80 g butter at room temperature
  • 4 egg yolks

ADDITIONAL INGREDIENTS:

  • 20 g of cocoa powder
  • 40 g pumpkin flesh
  • 30 g of spinach
  • 15 g pine nuts (I used almonds I had)
  • 15 g of hazelnuts
  • 15 g of pistachios
  • jam (you can use whichever you prefer)

PREPARATION:

In a large bowl put the sugar, egg yolks and yeast (chopped).
Working all with an electric mixer until the mixture is creamy, add the butter cream.
Mix and add the warm milk, then the flour, a little at a time and mix well to obtain a homogeneous mixture.
Divide the dough into 3 equal portions (300 gr approximately each), cover with plastic wrap and let rise for an hour.
Meanwhile, cut the pumpkin into thin slices; finely chop the spinach and prepare the cocoa. I baked the pumpkin and spinach in the microwave, you can also cook in a pan with a little more water. You need to obtain a puree.

After 1 hour, breaking the rising and add the pumpkin puree, chopped spinach and cocoa in their bodies.
Mix the ingredients until you get the color uniform.

Divide each dough into 4 equal parts and form, with each piece a circle (it will be 12 then, 4 of each color).
Spread the jam on the 12 circles.
Place the circles on a baking pan with high sides (I used a 24 cm) coated with parchment paper, overlapping them slightly and alternating colors.

Prepare dried fruit, chop coarsely and spread on the cake. Allow the cake to rise until doubled in volume.

Bake the cake at 170 ° C for 40-50 minutes (depending on the oven).
Remove from the oven and let the cake cool in the pan.
When it has cooled, turn them and cut into slices, so you will notice the effect of 3 different colors in each slice.

Torta Magica – Magic Cake

La torta magica, detta anche torta intelligente, è un dolce molto semplice e veloce, l’importante è aggiungere gli ingredienti nell’ordine giusto secondo le indicazioni della ricetta, altrimenti gli strati non si formeranno correttamente.
Risultato ?
Oltre ad essere davvero magica è anche dannatamente buona !!!                                                                                                                                                                            Una torta semplicissima, senza ingredienti strani o complicati ma solo uova, zucchero, farina, burro, latte e l’aroma che vi piace di più, in cottura diventa magica.. da una torta ne vengono fuori 3.

INGREDIENTI :

  • 120 gr. di farina 00
  • 150 gr. di zucchero
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 500 ml. di latte intero
  • 125 gr. di burro
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia ( o quella che più preferite)
  • un paio di gocce di limone
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b

PREPARAZIONE:

Fondere a bagnomaria il burro e farlo raffreddare.
Dividere i tuorli dagli albumi
Con la planetaria o la frusta elettrica, montare i rossi con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.
Aggiungere un pizzico di sale e il burro fuso che avrete fatto raffreddare a temperatura ambiente e continuare a sbattere ancora per un paio di minuti.
Aggiungere la farina setacciata e amalgamare bene il tutto.
Unire i semini della vaniglia e il latte appena appena tiepido.
Riprendere la ciotola contenenti gli albumi, aggiungere il limone o l’aceto e montarli a neve non troppo ferma.
Incorporarli al resto del composto, aiutandovi con una spatola e girando con i soliti movimenti dal basso verso l’alto per evitare di smontarli fino ad ottenere un composto piuttosto liquido.
Imburrare e infarinare la teglia e versare il composto.
Infornare a forno caldo alla temperatura di 150° modalità statico, per circa 60 minuti o fino a quando la superficie non risulterà dorata e la torta inizierà a staccarsi leggermente dai bordi.
Una volta cotta, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente e poi riporla in frigorifero per 2/3 ore.
Quando la torta si sarà compattata, sformarla e dividerla a cubotti aiutandovi con un coltello a lama liscia.
Cospargere con zucchero a velo.

 

____________________________________________________________________

The magical cake, also known as intelligent cake is a cake very simple and fast, it is important to add the ingredients in the right order according to the directions of the recipe, otherwise the layers will not form properly.
The result?
In addition to being really magical is also damn good !!! A simple cake, with no strange ingredients or complicated but just eggs, sugar, flour, butter, milk and flavor that you like best, in baking a cake becomes magical .. they come out 3.

 

INGREDIENTS:
  • 4 eggs (separate yolks from whites) at room temperature
  • 1 tsp vanilla extract
  • 150 g (3/4 cup) sugar
  • 125 g (1 stick or ½ cup) butter, melted
  • 115 g (4 oz or ¾ cup) of all purpose flour
  • 500 ml (2 cups) milk lukewarm
  • powdered sugar for dusting cake
INSTRUCTIONS:
Preheat oven to 325 F degrees. Grease a 8 inch x 8 inch baking dish.
Separate eggs and add the egg whites to a mixer and mix until egg whites are stiff. Place egg whites in a bowl and set aside.
Beat the egg yolks with the sugar until light. Add butter and vanilla extract and continue beating for another minute or two after which you can add the flour and mix it in until fully incorporated.
Slowly start adding the milk and beat until everything is well mixed together. Add the egg whites, a third at a time and gently fold them in using a spatula, repeat until all egg whites are folded in. Another variation to folding in the egg whites would be to add a third of the egg whites and gently whisk them in to the cake batter, then reverse the process and add a bit of the cake mixture to the egg whites and gently whisk in, repeat until all cake batter has been whisked in. Pour batter into baking dish and bake for 40 to 70 minutes or until the top is lightly golden. The baking time could vary greatly depending on the oven, so take a peek at around 40 minutes and see how it looks.
Sprinkle some powdered sugar after cake has cooled.
Magic Cake

Biancomangiare – Blancmange

Per il mio compleanno mi è stato regalato il Bimby, ho iniziato a prendere confidenza con il mio nuovo amico preparando qualcosa di semplice come il purè di patate (delizioso e super veloce da fare), sono passata poi alla pasta con il salmone, cuocendo tutto nel boccale (favolosa) e poi ho provato questo dolce, che avevo assaggiato a casa di mia cugina (ormai lei è il mio Guru del Bimby).

Ma veniamo a questo strepitoso dolce, conosciuto anche in francese come blanc manger, o in passato blanche mangieribalmagierbramagére, deriva il suo nome dal colore bianco dei suoi ingredienti principali: il latte e/o le mandorle macinate. Il biancomangiare era una pietanza preparata già in epoca medievale. Di origine arabo-francese, si diffuse in Italia, principalmente in Sicilia, verso il XII secolo, dove è presente in molti ricettari dell’epoca. Venne nominato tra le pietanze preparate da Matilde di Canossa per riappacificare Papa Gregorio VII ed Enrico IV di Franconia. La ricetta è riportata anche da Pellegrino Artusi nel suo famoso libro di ricette “La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene”.

Il biancomangiare, prima dell’avvento della pasticceria “moderna”, per certi versi più complessa ed a volte “barocca”, è stato uno dei dolci più diffusi nelle case dei siciliani. Il biancomangiare è spesso definito come un dolce “povero”, per la semplicità dei suoi ingredienti. Facilissimo da preparare, è in realtà molto gustoso e si presta molto bene a diventare un ottimo dessert o una merenda.

Biancomangiare storia della cucina qui potete trovare altre nozioni storiche su questo dolce.

Potete preparare il biancomangiare anche senza il Bimby, ci sono molte varianti e diversi metodi.

 

INGREDIENTI: 

Con il Bimby
6 porzioni
  • 100 gr. di mandorle pelate
  • 80 gr. di zucchero
  • 500 ml. di latte fresco intero
  • vanillina
  • 2 fogli di colla di pesce ( 10-12 gr. )

PREPARAZIONE:

Mettere i fogli di colla di pesce in una ciotola con l’acqua fredda per farla ammorbidire. Mettere nel boccale le mandorle e 20gr di zucchero per 10 secondi velocità 7. Aggiungere il latte con 60 gr. di zucchero e la vanillina, 10 minuti 100° velocità soft antiorario. Mettere nel boccale la colla di pesce ben strizzata mescolare per 5 minuti 100° velocità 1. Versare in stampini o in uno grande e mettere in frigorifero almeno un paio d’ore. Potete accompagnare con una coulis di fragole, mirtilli o quello che più preferite.

Potete anche fare così:
Mettere nel boccale le mandorle e 20gr di zucchero per 10 secondi velocità 7. Aggiungere il latte con 60 gr. di zucchero e la vanillina, 10 minuti 100° velocità soft antiorario. Far riposare un paio d’ore girando il composto un paio di volte. Filtrare il tutto per bene, l’impasto di mandorle rimasto invece di buttarlo, stenderlo su un foglio di carta da forno e metterlo in forno a 150 ° per 15/20 minuti, si disidraterà  e otterrete tipo un biscotto che sbriciolerete  intorno al biancomangiare sul piatto. Mettere il latte filtrato nel boccale per 5 min 100° velocità 1 ed aggiungere i fogli di colla di pesce. Per amalgamare meglio 30 sec velocità 7/8. Versare in stampini o in uno grande e mettere in frigorifero almeno un paio d’ore.

 

Senza Bimby:

INGREDIENTI:

  • 500 ml. di latte
  • 120 grammi di zucchero
  • 12 grammi di gelatina in fogli
  • cannella in polvere (o in stecca)
  • 300 ml di panna fresca

PREPARAZIONE:

Mettere a bagno la gelatina in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti. Far scaldare in una casseruola il latte intero con lo zucchero; appena bolle togliere dal fuoco e unire la gelatina scolata e strizzata, mescolare fino a quando sarà sciolta. Far intiepidire, poi unite il latte e la cannella, mescolare bene. Quando il composto è freddo, montate la panna ben fredda e incorporatela a cucchiaiate mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto. Versate il tutto in uno stampo rotondo rivestito di carta forno e fate riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

________________________________________________

This amazing sweet, typical Sicilian also known in French as a blanc manger, or in the past blanche Mangieri, balmagier, bramagére, derives its name from the white color of its main ingredients: milk and / or ground almonds.

The blancmange was a dish prepared in medieval times. Arab-French spread to Italy, mainly in Sicily, to the twelfth century, where it is found in many cookbooks of the era. He was named one of the dishes prepared by Matilda of Canossa to reconcile Pope Gregory VII and Henry IV of Franconia. The recipe is also reported by Pellegrino Artusi in his famous cookbook, “Science in the Kitchen and the Art of Eating Well.”

The blancmange, before the advent of pastry “modern” in some ways more complex and sometimes “baroque”, was one of the most popular desserts in the homes of the Sicilians. The blancmange is often referred to as a sweet “poor”, for the simplicity of its ingredients. Easy to prepare, it is actually very tasty and lends itself very well to become a great dessert or a snack.

INGREDIENTS:
With the Bimby

6 servings

  • 100 gr. blanched almonds
  • 80 gr. sugar
  • 500 ml. of fresh whole milk
  • vanillin
  • 2 sheets of gelatin (10-12 gr.)

PREPARATION:

Place the sheets of gelatin in a bowl with cold water to soften it. Put the almonds in the mixing bowl, and 20 gr. sugar for 10 seconds speed 7. Add milk 60 gr. sugar and vanilla, 10 minutes, 100 ° counterclockwise speed soft. Put the gelatin in the mixing bowl well drained mix for 5 minutes 100 ° speed 1. Pour into ramekins or one large and place in the refrigerator at least a couple of hours. You can accompany with a coulis of strawberries, blueberries or whatever you prefer.

You can also do this:

Put the almonds in the mixing bowl and 20g of sugar for 10 seconds speed 7. Add milk 60 gr. sugar and vanilla, 10 minutes, 100 ° counterclockwise speed soft. Allow to rest for a couple of hours turning the mixture a couple of times. Filter all to well, the mixture of almonds left instead of throwing it, spread it on a sheet of baking paper and put it in the oven at 150 degrees for 15/20 minutes, dehydrate you and you will get a cookie that type that will be crumbled around the blancmange. Put the milk in the mixing bowl filtered for 5 min 100 ° speed 1 and add the sheets of gelatin. To better mix 30 sec speed 7/8. Pour into ramekins or one large and place in the refrigerator at least a couple of hours.

Without Bimby:

INGREDIENTS:

  • 500 ml. milk
  • 120 grams of sugar
  • 12 grams of gelatin sheets
  • ground cinnamon (or in a Tube)
  • 300 ml of fresh cream

PREPARATION:

Soak the gelatine in a bowl with cold water for 10 minutes. Warm whole milk in a saucepan with the sugar; soon as it boils, remove from heat and add the drained and squeezed gelatin, stir until dissolved. Let cool, then add the milk and cinnamon, mix well. When the mixture is cold, whip the cream and incorporate well cold spoonfuls stirring gently from the bottom upwards. Pour into a round pan lined with parchment paper and let rest in refrigerator for at least 3 hours.

 

Biancomangiare     Biancomangiare