Tiramisu’ Cheesecake (senza uova)

Chi non ama il tiramisù? E’ un dolce cremoso, avvolgente e delizioso che si può mangiare in qualsiasi stagione.
Ho deciso di provare questa cheesecake con i sapori del classico dolce.

Stampo a cerniera 18 o 20 di diametro
INGREDIENTI:
Base
  • 150 g di biscotti digestive ( io ho usato dei biscotti al cioccolato)
  • 3 cucchiai di caffè espresso
  • 70 g di burro

Crema

  • 250 g di mascarpone
  • 150 g di ricotta
  • 200 ml di panna montata
  • 6 g di colla di pesce
  • 30 ml di caffe espresso
  • 70 g di zucchero a velo

Decorazione

Cacao amaro

PREPARAZIONE:
Mettere tutti gli ingredienti in un mixer e frullare fino a quando i biscotti raggiungeranno una consistenza fine simile a sabbia bagnata e  versare nello stampo a cerniera ricoperto da carta forno, pressare bene e riporre in frigo.
Reidratare in acqua fredda la colla di pesce per 10 minuti poi strizzarla e scioglierla nel caffè caldo. Unire il mascarpone e la ricotta con lo zucchero a velo, lentamente unire il caffe con la colla di pesce. ( io ho aggiunto anche un po’ di Marsala per dare al dolce il classico sapore del tiramisù)
Montare la panna ed aggiungerla alla crema di formaggi, quindi versare la crema sulla base di biscotti.

Mettere in frigo almeno per 6-8 ore, togliere il cerchio mobile e prima di servirlo spolverare con cacao.
_______________________________________

Tiramisù cheesecake (without eggs)

Who does not love the tiramisu? It ‘a sweet creamy, enveloping and delicious that you can eat in any season.
I decided to try this cheesecake with the flavors of the classic sweet.

Springform pan 18, or 20 in diameter

INGREDIENTS:

Base

  • 150 g of digestive biscuits
  • 3 tablespoons of espresso
  • 70 g of butter

Cream

  • 250g mascarpone
  • 150 g ricotta
  • 200 ml of whipped cream
  • 6 g of isinglass
  • 30 ml of espresso
  • 70 g of icing sugar

Decoration

cocoa

PREPARATION:

Place all ingredients in a blender and blend until the biscuits will reach a fine consistency similar to wet sand and pour into the springform pan covered with parchment paper, pressing well with a spoon and place in the refrigerator.

Rehydrate the isinglass in cold water for 10 minutes, squeeze and dissolve in hot coffee. Combine the mascarpone and ricotta with icing sugar, slowly add the coffee with the isinglass.
Whip the cream and add to the cream cheese, then pour the cream over the biscuit base.
Put in refrigerator for at least 6-8 hours, remove the mobile circle and before serving sprinkle with cocoa.

 

Annunci

Mojito Cheesecake

Estate… Caldo.. Cosa c’è di più estivo di un Mojito? Anche se lo bevi in inverno, già al primo sorso, immediatamente ti ritrovi su una spiaggia al tramonto.. Non vi è mai capitato? Lime, menta e rum.. un accostamento di sapori che io amo veramente tanto. Ho trovato QUI la ricetta di questa favolosa cheesecake, si lo so, la sua è molto più bella della mia, almeno per me, ma i sapori ci sono tutti! Sono sicura che facendola altre volte, riuscirà più bella 🙂

INGREDIENTI :

Per la base di biscotto

  • 350 gr. biscotti Digestive
  • 3/4 di fialetta di aroma al rum
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 90 gr. burro

Per la crema

  • 600 gr. formaggio spalmabile (Philadelphia)
  • Un bel mazzetto di menta fresca
  • 2 uova intere + 1 tuorlo
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 50 gr. zucchero semolato
  • 60 gr. zucchero di canna
  • 100 gr. panna liquida
  • 20 gr. amido di mais

Per la copertura

  • 100 gr. panna
  • 3 cucchiai di yogurt al limone
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 lime

PREPARAZIONE :

Tritare finemente i biscotti con lo zucchero di canna, poi aggiungere il burro sciolto e l’aroma di rum. Amalgamare il composto e poi distribuirlo in una teglia a cerniera (foderata di carta forno) creando un guscio di biscotto piuttosto spesso. Mettere la teglia in frigorifero per almeno un’ora.Nel frattempo scaldare le foglie di menta in infusione nella panna, che non deve mai raggiungere il bollore. Non usate tutta la menta, tenetene da parte 5/6 foglioline e tritatele finemente. A parte montare le uova, il tuorlo e lo zucchero fino ad avere un composto spumoso. Dopodiché aggiungere il formaggio, i semini della vaniglia, la panna filtrata, le foglie di menta tritate, l’amido di mais ed amalgamare per bene. Versare la crema sulla base di biscotto e cuocere in forno a 180 gradi per mezz’ora, dopodiché abbassare la temperatura a 160 gradi e cuocere ancora per una mezz’ora abbondante. Una volta cotta lasciar raffreddare la torta nel forno spento leggermente aperto. Per preparare la copertura unire la panna, lo yogurt, il succo di lime, lo zucchero e montare fino ad ottenere un composto liscio, molto lucido e leggermente raddensato. Non mettete subito il succo di un lime intero, iniziate con metà ed assaggiate, in modo da poterlo regolare in base ai vostri gusti. Ricoprire la cheesecake con uno strato di crema e metterla a glassare in forno a 180 gradi per 5 minuti. Lasciar raffreddare e servire.

___________________________________________________

Summer … Hot .. What could be more summery than a Mojito? Even if you drink it in the winter, at the first sip, you immediately find yourself on a beach at sunset .. Do not you ever? Lime, mint and rum .. a combination of flavors that I love so much. HERE  I found the recipe for this fabulous cheesecake, you know, his is much more beautiful than mine, at least for me, but the flavors are all there! I’m sure doing it at other times, will succeed more beautiful 🙂

INGREDIENTS:

For the biscuit base

  • 350 gr. Digestive biscuits
  • Three quarters of the vial of rum flavor
  • 2 tablespoons brown sugar
  • 90 gr. butter

For the cream

  • 600 gr. cream cheese (Philadelphia)
  • A small bunch of fresh mint
  • 2 whole eggs + 1 egg yolk
  • 1/2 vanilla bean
  • 50 gr. granulated sugar
  • 60 gr. brown sugar
  • 100 gr. liquid cream
  • 20 gr. cornstarch

For the topping

  • 100 gr. cream
  • 3 tablespoons lemon yogurt
  • 2 tablespoons granulated sugar
  • 1 lime

PREPARATION:

Finely chop the cookies with brown sugar, then add the melted butter and rum flavoring. Stir the mixture and then deploy it on a baking tray hinge (lined with parchment paper) and create a fund of biscuit quite often. Put the pan in the refrigerator for at least an hour. Meanwhile heat the mint leaves to steep in the cream, which should never reach the boil. Do not use all mint, keep aside 5/6 leaves and chop finely.Whip the eggs, egg yolk and sugar until creamy and fluffy. Then add the cheese, the seeds of the vanilla, cream filtered, chopped mint leaves, corn starch and mix well. Pour the cream into the biscuit base and bake at 180 degrees for half an hour, then lower the temperature to 160 degrees and cook for a good half hour. When cooked let the cake cool in the oven slightly open. To prepare the cover, add the cream, yogurt, lime juice, sugar and beat until the mixture is smooth, very shiny and soft. Do not immediately put the juice of a whole lime, start with half and taste, so you can adjust according to your tastes. Cover the cheesecake with a layer of cream and put the frosting in the oven at 180 degrees for 5 minutes. Allow to cool and serve.

 

mojito cheesecake

Cheesecake al limone con ricotta – Lemon Cheesecake with ricotta

Non avevo mai preparato la cheesecake cotta in forno, avevo sempre preparato la versione estiva da mettere in frigorifero. Guardando Masterchef Australia, in una Masterclass George Calombaris ha preparato questa deliziosa torta. La tentazione di provarla è stata forte.. E posso confermare che è deliziosa!!

INGREDIENTI :

           Per la base

  • 50 gr. di farina
  • 50 gr. di farina di mandorle ( potete tritare le mandorle intere )
  • 75 gr. di zucchero
  • 50 gr. di burro morbido

Per la crema

  • 200 gr. di formaggio tipo Phildelphia
  • 160 gr. di ricotta
  • 2 uova
  • 1 rosso
  • 70 gr. di zucchero
  • 90 ml di panna liquida fresca
  • 1 bacello di vaniglia
  • buccia di limone ( oppure 2 fialette di aroma )

PREPARAZIONE :

Preriscaldate il forno a 165 ° C. Ricoprire con carta forno una teglia a cerniera di 20 cm. Unire gli ingredienti secchi in una ciotola. Aggiungere il burro e amalgamare insieme fino a formare un impasto “bricioloso” . Mettere il composto nello stampo preparato e schiacciare con il dorso di un cucchiaio per ottenere uno strato sottile. Infornare per 10-15 minuti o fino a doratura. Tirare fuori e lasciar raffreddare.

Abbassare la temperatura del forno a 130 ° C (in questo modo non si formeranno crepe sulla superficie). Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola e con il mixer impastare,fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il mix sulla base di biscotti, battere delicatamente un paio di volte lo stampo sul tavolo per liberare le bolle d’aria e cuocere per 25-30 minuti. La torta apparirà ancora molto morbida, lasciar raffreddare in frigorifero per una notte o almeno 6 ore prima di servire.

(La temperatura del forno varia, non tutti i forni sono uguali. Le uova cuociono in fretta, ma nel mio forno ho dovuto alzare la temperatura a 130/150°)

_____________________________________________

I had never prepared the cheesecake baked in the oven, I had always prepared the summer version to put in the refrigerator. I watching Masterchef Australia, in a Masterclass George Calombaris has prepared this delicious cake. The temptation was strong to try it .. And I can confirm that it is delicious!

INGREDIENTS:

Biscuit base

  • 50 gr flour
  • 50 gr almond meal
  • 75 gr sugar
  • 50 gr butter, melted

Ricotta Cheesecake Mix

  • 200 gr cream cheese
  • 160 gr ricotta, drained through a muslin cloth
  • 100 gr whole eggs (or 2 eggs)
  • 25 gr egg yolks
  • 70 gr caster sugar
  • 90 ml pure cream
  • 1 vanilla bean, seeds scraped
  • Zest of one lemon

PREPARATION :

Preheat oven to 165°C. Grease andbaking paper line the base of a 20cm round spring form cake tin.
Combine dry ingredients in a bowl. Add butter and bring together forming a firm crumb. Tip crumbs into prepared tin and smooth over with the back of a spoon to achieve a thin even layer. Bake for 10-15 minutes or until golden brown. Reduce oven to 90°C. Place all ingredients into the bowl of a food processor and process until smooth. Pass though a fine sieve. Pour mix over biscuit base, tap tin firmly on the bench to release air bubbles and bake for 25-30 minutes or until centre reaches 66°C. It will appear still very soft, leave to set in the fridge for 6-8 hours or overnight before serving.

Cheesecake limone - Lemon Cheesecake

Muffin salati – Savory Muffin

In genere quando si dice Muffin, si pensa a qualcosa di dolce, ma io li adoro anche nella versione salata. Se non l’avete mai provati, beh.. non sapere cosa vi perdete, credetemi! Questi sono una versione un po’ particolare e diversa dal solito,ma molto veloci da preparare.

 

INGREDIENTI: 

  • stampo per muffin ( in silicone o in metallo )
  • 6 uova
  • pane da sandwich
  • formaggio ( a pasta dura )
  • 6 fette di bacon ( 12 se sono piccole )

PREPARAZIONE :

Preriscaldate il forno a 180° C. In una padella senza olio, fate rosolare il bacon fino a quando sarà bello dorato, appoggiate le fette su un piatto, in modo da far colare via il grasso. (Ho scritto 12 fette negli ingredienti, perchè se sono piccole si ritirerà e andranno messe dentro lo stampo.) Prendere la fetta ti pane da sandwich e assottigliarla con il mattarello. Tagliare dei dischetti, che andranno posizionati dentro allo stampo dei muffin.

bread sandwich

A questo punto, mettete il bacon dentro allo stampo, formando un cerchio, tagliate il formaggio a dadini e adagiateli sul fondo, sopra il pane. Rompete l’uovo e inseritelo nello stampo. Cospargetelo con formaggio grattato.

preparazione muffin salati

I vostri muffin ora sono pronti per essere messi nel forno, io li ho posizionati in una teglia di metallo, perchè lo stampo in silicone è molto morbido. Lasciateli in forno il tempo che l’uovo sia cotto e il formaggio abbia creato sopra una deliziosa crosticina. Levateli dal forno, lasciateli raffreddare qualche minuto e serviteli.

Muffin salati - Savory Muffin

Questi muffin salati possono essere fatti in modi diversi, ovviamente potrete divertirvi a creare diverse varianti. Potete usare lo speck, oppure il prosciutto e gli asparagi.. Aspetto i vostri suggerimenti!

Buon Appetito!

_______________________________________________________

Usually when you say Muffin, you think of something sweet, but I love them also in salt version. If you’ve never tried, well .. you do not know what you’re missing, believe me! These are a version a bit special and different from the usual, and very quick to prepare.

 

INGREDIENTS:

  • muffin mold (silicone or metal)
  • 6 eggs
  • bread sandwich
  • cheese (hard cheese)
  • 6 slices of bacon (12 if they are small)

PREPARATION:

Preheat oven to 180 ° F. In a pan without oil, fry the bacon until it is nice golden, place the slices on a plate, so as to drain off the fat. (I’ve written 12 slices in the ingredients, because they are small and will retire will put into the mold.) Take the bread slice you from sandwiches and thinning with a rolling pin. Cutting discs, which will be placed inside the mold of the muffin.

bread sandwich

At this point, put the bacon inside the mold, forming a circle, cut the cheese into cubes and place them on the bottom, above the bread. Break the egg and put it in the mold. Sprinkle with grated cheese.

preparazione muffin salati

Your muffins are now ready to be put into the oven, I have them placed in a metal baking sheet, because the silicone mold is very soft. Leave them in the oven as long as the egg is cooked and the cheese has created over a delicious crust. (About 10-15 minutes, depending on oven). Remove them from the oven, let cool a few minutes and serve.

Muffin salati - Savory Muffin

 

These savory muffins can be made in different ways, of course you can have fun creating different variations. You can use speck or ham and asparagus .. Waiting for your suggestions!

Buon Appetito!

Alberello di crepes – Little tree of crepes

Ho preparato questo alberello per la vigilia di Natale, poi mi sono completamente dimenticata di mettere la ricetta.. Devo dire che ha riscosso un notevole successo, sia per la sua presentazione che per il sapore.. L’idea l’ho presa dalla mia amica valefatina qui :http://www.ilballodelcervello.com/archives/3483

Io le ho preparate anche senza il tuorlo dell’uovo per problemi di intolleranza di una persona invitata, ma qui metto la ricetta originale.

INGREDIENTI:

Per circa 8 crespelle verdi
  • 250gr di latte
  • 25gr di burro
  • 100gr di farina
  • 2 uova
  • 300gr di spinaci (anche surgelati)
  • Sale
  • Noce moscata
Per la farcitura
  • 2 etti circa di prosciutto cotto
  • 2 etti circa di formaggio a pasta tenera

Le mie crespelle sono state farcite con del formaggio morbido spalmabile al salmone e alle olive..

Per la decorazione
  • Una decina di pomodori ciliegini
  • Una fetta di carota

Oppure date libero sfogo alla vostra fantasia.

PREPARAZIONE :

Lessare gli spinaci. Se sono surgelati potete farlo anche al microonde. Disporli in un contenitore che li contenga in un solo strato poi cuocerli a 650W 4 minuti per lato. Strizzarli benissimo e tenerli da parte. Passare alla preparazione della pastella per le crepes.

Se volete ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo utilizzare un frullatore. Mettere dentro le uova, la farina, il latte, il burro a temperatura ambiente (se volete potete fonderlo ma non deve essere bollente o cuocerà le uova), un pizzico di sale e una grattatina di noce moscata e azionare a velocità media per circa mezzo minuto, ora aggiungere gli spinaci intiepiditi e frullare ancora per circa un minuto fino a sminuzzarli finemente. Dovreste ottenere una pastella liquida ma corposa e completamente verde (se vi sembra troppo consistente regolate di latte). Metteterla in un contenitore, coprire e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Fate scaldare bene un tegame antiaderente tenendo però la fiamma molto bassa. Versare nel tegame un mezzo mestolo di impasto per volta e stendetelo subito, aiutandovi con il retro del mestolo stesso o con quello di un cucchiaio con movimenti circolati per disporlo su tutto il fondo del tegame in uno strato piuttosto sottile. Lasciarlo cuocere per un minuto circa, si deve rapprendere anche dal lato a vista, quindi girarlo con delicatezza e terminare la cottura lasciando cuocere la crespella per ancora mezzo minuto circa. Proseguire fino a terminare l’impasto. Tenere le crespelle pronte separate tra loro con un pezzo di carta da forno.

Il segreto per la cottura della crêpe è uno solo: la pazienza. Non sono affatto difficili da preparare, dovrete però tenere la fiamma di cottura praticamente al minimo perchè non si formino antiestetiche macchie di bruciato sulla superficie.

Fate raffreddare completamente le crespelle; potete anche, per comodità, prepararle il giorno prima.

Una volta fredde farcirle disponendo su ogni crêpe una fetta di prosciutto tenendo liberi i bordi e il formaggio a fettine spesse qualche mm (devono fare un po’ di spessore ma devono anche potersi piegare) tenendolo nel centro. Arrotolare la crespella su se stessa quindi avvolgere i singoli rotoli con la pellicola per alimenti e fateli riposare qualche ora in frigo per fargli prendere la forma.

Una volta ben formati toglieteli dalla pellicola, tagliare i cilindri di crespelle a fettine spesse circa un dito e disporle su un piatto da portata facendo strati concentrici sempre più piccoli, in questo modo sembrerà un piccolo abete.

Per completare l’opera decorare il vostro alberello saporito con dei pomodorini infilzati laddove c’era il picciolo con uno stuzzicadenti e aggiungere in cima una stella. Potete realizzarla con una fetta di carota e un tagliapasta. Potete ottenere un ottimo risultato anche intagliandola con il coltello e anche usando un pezzo di peperone giallo. Assicuratela alla struttura sempre utilizzando uno stuzzicadenti.

________________________________________

LITTLE TREE OF CREPES 

I prepared this tree for Christmas Eve, then I just forgot to put the recipe .. I must say it has been a great success, both for its presentation as well as taste .. The idea I got from my friend valefatina here:  http://www.ilballodelcervello.com/archives/3483

I’ve also prepared without the egg yolk to problems of intolerance of a person invited, but here i put the original recipe.

INGREDIENTS:

For about 8 crepes green

  • 250g of milk
  • 25g of butter
  • 100g of flour
  • 2 eggs
  • 300g of spinach (even frozen)
  • salt
  • muscat nut

For the filling

  • About 2 cups of cooked ham
  • About 2 ounces of cheese tender

My crepes were stuffed with soft cream cheese and salmon with olives.

For the decoration

  • A dozen cherry tomatoes
  • A slice of carrot

Or give free rein to your imagination.

PREPARATION:

Boil the spinach. If they are frozen you can do it in the microwave. Place them in a container in a single layer and bake at 650 W 4 minutes per side. Squeeze well and set aside. Switch to the preparation of the batter for the crepes.
If you want to get maximum results with minimum effort using a blender. Put in the eggs, flour, milk, butter at room temperature (if you want you can merge it but it should not be hot or the eggs will cook), a pinch of salt and a sprinkling of nutmeg, operate at medium speed for about half minute, now add the warmed spinach and blend for about a minute until finely crushed. You should get a liquid batter but full-bodied and completely green (if it seems too consistent set of milk). Put the batter into a container, cover and let rest in refrigerator for at least an hour.

Heat a good non-stick pan but keep the flame very low. Pour into pan a means ladle of dough for a time and lay it immediately, helping with the back of the ladle or the same with that of a spoon with movements circulated to place it on the entire bottom of the pan in a layer rather thin . Let it cook for about a minute , it must also thicken the visible side , then gently turn and finish cooking the crepes and cook for another half minute. Continue until you finish the dough. Keep the crepes ready separated from each other with a piece of baking paper.

The secret to cooking the crepe is only one: patience, are not at all difficult to prepare, but you’ll have to keep the flame of cooking to a minimum because practically do not form unsightly stains burned on the surface. Let cool completely crepes, you can also, for convenience, prepare the day before.

They are filled once cold forming on each crepe taking a slice of ham and cheese free edges to a few mm thick slices (they should do a little  thick but they must also be able to bend), keeping it in the center. Roll the crepes on itself then wrap individual rolls with plastic wrap and let them rest for a few hours in the fridge to let him take shape. When they are formed to remove the film, cut the rolls into slices thick crêpes about a finger and place them on a platter by concentric layers smaller and smaller, so it will seem a small fir tree.

To complete the work to decorate your tree with tasty cherry tomatoes skewered where there was the stem with a toothpick and add on top of a star. You can realize it with a slice of carrot and a cutter. You can get a good result even with the by cutting knife and also using a piece of yellow pepper. Secure it to the structure always using a toothpick.

Alberello di crespelle