Alberello di crepes – Little tree of crepes

Ho preparato questo alberello per la vigilia di Natale, poi mi sono completamente dimenticata di mettere la ricetta.. Devo dire che ha riscosso un notevole successo, sia per la sua presentazione che per il sapore.. L’idea l’ho presa dalla mia amica valefatina qui :http://www.ilballodelcervello.com/archives/3483

Io le ho preparate anche senza il tuorlo dell’uovo per problemi di intolleranza di una persona invitata, ma qui metto la ricetta originale.

INGREDIENTI:

Per circa 8 crespelle verdi
  • 250gr di latte
  • 25gr di burro
  • 100gr di farina
  • 2 uova
  • 300gr di spinaci (anche surgelati)
  • Sale
  • Noce moscata
Per la farcitura
  • 2 etti circa di prosciutto cotto
  • 2 etti circa di formaggio a pasta tenera

Le mie crespelle sono state farcite con del formaggio morbido spalmabile al salmone e alle olive..

Per la decorazione
  • Una decina di pomodori ciliegini
  • Una fetta di carota

Oppure date libero sfogo alla vostra fantasia.

PREPARAZIONE :

Lessare gli spinaci. Se sono surgelati potete farlo anche al microonde. Disporli in un contenitore che li contenga in un solo strato poi cuocerli a 650W 4 minuti per lato. Strizzarli benissimo e tenerli da parte. Passare alla preparazione della pastella per le crepes.

Se volete ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo utilizzare un frullatore. Mettere dentro le uova, la farina, il latte, il burro a temperatura ambiente (se volete potete fonderlo ma non deve essere bollente o cuocerà le uova), un pizzico di sale e una grattatina di noce moscata e azionare a velocità media per circa mezzo minuto, ora aggiungere gli spinaci intiepiditi e frullare ancora per circa un minuto fino a sminuzzarli finemente. Dovreste ottenere una pastella liquida ma corposa e completamente verde (se vi sembra troppo consistente regolate di latte). Metteterla in un contenitore, coprire e farla riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Fate scaldare bene un tegame antiaderente tenendo però la fiamma molto bassa. Versare nel tegame un mezzo mestolo di impasto per volta e stendetelo subito, aiutandovi con il retro del mestolo stesso o con quello di un cucchiaio con movimenti circolati per disporlo su tutto il fondo del tegame in uno strato piuttosto sottile. Lasciarlo cuocere per un minuto circa, si deve rapprendere anche dal lato a vista, quindi girarlo con delicatezza e terminare la cottura lasciando cuocere la crespella per ancora mezzo minuto circa. Proseguire fino a terminare l’impasto. Tenere le crespelle pronte separate tra loro con un pezzo di carta da forno.

Il segreto per la cottura della crêpe è uno solo: la pazienza. Non sono affatto difficili da preparare, dovrete però tenere la fiamma di cottura praticamente al minimo perchè non si formino antiestetiche macchie di bruciato sulla superficie.

Fate raffreddare completamente le crespelle; potete anche, per comodità, prepararle il giorno prima.

Una volta fredde farcirle disponendo su ogni crêpe una fetta di prosciutto tenendo liberi i bordi e il formaggio a fettine spesse qualche mm (devono fare un po’ di spessore ma devono anche potersi piegare) tenendolo nel centro. Arrotolare la crespella su se stessa quindi avvolgere i singoli rotoli con la pellicola per alimenti e fateli riposare qualche ora in frigo per fargli prendere la forma.

Una volta ben formati toglieteli dalla pellicola, tagliare i cilindri di crespelle a fettine spesse circa un dito e disporle su un piatto da portata facendo strati concentrici sempre più piccoli, in questo modo sembrerà un piccolo abete.

Per completare l’opera decorare il vostro alberello saporito con dei pomodorini infilzati laddove c’era il picciolo con uno stuzzicadenti e aggiungere in cima una stella. Potete realizzarla con una fetta di carota e un tagliapasta. Potete ottenere un ottimo risultato anche intagliandola con il coltello e anche usando un pezzo di peperone giallo. Assicuratela alla struttura sempre utilizzando uno stuzzicadenti.

________________________________________

LITTLE TREE OF CREPES 

I prepared this tree for Christmas Eve, then I just forgot to put the recipe .. I must say it has been a great success, both for its presentation as well as taste .. The idea I got from my friend valefatina here:  http://www.ilballodelcervello.com/archives/3483

I’ve also prepared without the egg yolk to problems of intolerance of a person invited, but here i put the original recipe.

INGREDIENTS:

For about 8 crepes green

  • 250g of milk
  • 25g of butter
  • 100g of flour
  • 2 eggs
  • 300g of spinach (even frozen)
  • salt
  • muscat nut

For the filling

  • About 2 cups of cooked ham
  • About 2 ounces of cheese tender

My crepes were stuffed with soft cream cheese and salmon with olives.

For the decoration

  • A dozen cherry tomatoes
  • A slice of carrot

Or give free rein to your imagination.

PREPARATION:

Boil the spinach. If they are frozen you can do it in the microwave. Place them in a container in a single layer and bake at 650 W 4 minutes per side. Squeeze well and set aside. Switch to the preparation of the batter for the crepes.
If you want to get maximum results with minimum effort using a blender. Put in the eggs, flour, milk, butter at room temperature (if you want you can merge it but it should not be hot or the eggs will cook), a pinch of salt and a sprinkling of nutmeg, operate at medium speed for about half minute, now add the warmed spinach and blend for about a minute until finely crushed. You should get a liquid batter but full-bodied and completely green (if it seems too consistent set of milk). Put the batter into a container, cover and let rest in refrigerator for at least an hour.

Heat a good non-stick pan but keep the flame very low. Pour into pan a means ladle of dough for a time and lay it immediately, helping with the back of the ladle or the same with that of a spoon with movements circulated to place it on the entire bottom of the pan in a layer rather thin . Let it cook for about a minute , it must also thicken the visible side , then gently turn and finish cooking the crepes and cook for another half minute. Continue until you finish the dough. Keep the crepes ready separated from each other with a piece of baking paper.

The secret to cooking the crepe is only one: patience, are not at all difficult to prepare, but you’ll have to keep the flame of cooking to a minimum because practically do not form unsightly stains burned on the surface. Let cool completely crepes, you can also, for convenience, prepare the day before.

They are filled once cold forming on each crepe taking a slice of ham and cheese free edges to a few mm thick slices (they should do a little  thick but they must also be able to bend), keeping it in the center. Roll the crepes on itself then wrap individual rolls with plastic wrap and let them rest for a few hours in the fridge to let him take shape. When they are formed to remove the film, cut the rolls into slices thick crêpes about a finger and place them on a platter by concentric layers smaller and smaller, so it will seem a small fir tree.

To complete the work to decorate your tree with tasty cherry tomatoes skewered where there was the stem with a toothpick and add on top of a star. You can realize it with a slice of carrot and a cutter. You can get a good result even with the by cutting knife and also using a piece of yellow pepper. Secure it to the structure always using a toothpick.

Alberello di crespelle

2 pensieri su “Alberello di crepes – Little tree of crepes

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...