Cheesecake di patate dolci e cocco

INGREDIENTI :

  • 400gr di patate dolci
  • il succo e la scorza di 1 arancia
  • il succo e la scorza di 1 limone
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale, 1 pizzico di noce moscata
  • 3 uova
  • 150gr di biscotti digestive
  • 5 cucchiai di burro sciolto
  • 200gr di formaggio morbido tipo philadephia
  • 180gr di ricotta
  • 100gr di zucchero
  • 50gr di cocco in polvere

PREPARAZIONE :

Sbucciate le patate e tagliatele a dadini. Fatele cuocere in acqua fino a quando non si saranno ammorbidite. Scolatele e trasferitele nel mixer. Riducete in purea e sempre mixando aggiungete un uovo intero fino ad ottenere una crema morbida. Versate in una terrina e mettete a riposare in frigo.
Sempre con il mixer tritate i biscotti ed aggiungete 5 cucchiai di burro. Amalgamate bene con un cucchiaio e versate in una pentola a cerniera (ho usato una di 21cm) imburrata e spolverata di zucchero. Versate i biscotti nella pentola a cerniera e lavorate bene con una mano fino a formare il fondo ed i bordi. Non è necessario che i bordi siano altissimi perchè durante la cottura il cheesecake si amalgama al biscotto. Mettete in frigo e lasciate riposare per 30 minuti. Riscaldate il forno a 180 C.
Sempre nel mixer, versate il formaggio, la ricotta e lo zucchero. Mixate fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungete poi il succo di limone e arancia e la scorza degli stessi, il sale e la noce moscata, la vaniglia, il cocco ed infine le due uova, una alla volta.
Versate questo composto nella terrina delle patate che avevate messo in frigo precedentemente. Amalgamando bene con un cucchiao in modo che tutti gli ingredienti siano omogenei.
Versate il tutto nella pentola a cerniera, sui biscotti.
Cuocete in forno per 1 ora e 20 minuti stando attendi a non far bruciare la parte superiore che deve rimanere arancione. Fate raffreddare completamente poi mettete in frigo. Durante la cottura il cheesecake deve essersi staccato dalle pareti della terrina, per cui non dovreste avere nessun bisogno di usare un coltello per staccarlo. Meglio tenerlo in frigo per tutta la notte prima di mangiarlo, cosi’ sarà ancora più buono!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...